A1 F – Reduce da due vittorie consecutive il Kally NC Milano è pronto per affrontare la trasferta di Roma

A presentare la sfida Ursula Gitto intervistata da Andrea Colnago

Con due vittorie importanti che fanno bene alla classifica e all’umore, la prima arrivata in casa contro Torre del Grifo, la seconda a Verona, il Kally NC Milano si prepara ad affrontare un’altra trasferta tutt’altro che semplice: Sabato ad Ostia le ragazze di Binchi dovranno affrontare infatti Roma. Un solo punto di distacco in classifica rispetto alle milanesi, la formazione romana arriva da una netta vittoria esterna contro Torre del Grifo, e tornerà a giocare in casa galvanizzata dal buon risultato. Milano dal canto suo non dovrà assolutamente perdere la concentrazione e ripartire da ciò che di positivo c’è stato. La squadra sta crescendo e sta trovando la propria strada, e questo deve essere il punto di partenza per il proseguo della stagione, continuando a migliorare e a lavorare sodo, con impegno e tanta grinta. Tutti elementi indispensabili e determinanti, come sottolinea Ursula Gitto, attaccante mancina del Kally NC Milano, e al secondo anno all’interno della formazione milanese, che ci ha presentato la sfida. L’atleta siciliana è fiduciosa e soddisfatta di come l’intero gruppo sta affrontando gli allenamenti e le partite, forte anche degli ultimi due successi.

Ursula, il tuo è il secondo anno qui a Milano.

Si. Mi sono trovata molto, molto bene qui a Milano l’anno scorso, con la società, le compagne e l’ambiente in generale. Mi piace. Quest’anno è stato costruito un bel progetto, nuovo, ringiovanendo la squadra e con un nuovo allenatore. Ho trovato tutto molto interessante e mi è piaciuto. Sono stata davvero contenta che da entrambe le parti ci sia stata la volontà di continuare.

Un progetto ambizioso, ma concreto, quello della società milanese.

Si parla di scudetto in tre anni. E’ una cosa possibile, ma solo con grande lavoro e il sacrificio da parte di tutti. Credo però che abbiamo intrapreso la strada giusta, la squadra è giovane e ha margini di crescita molto molto ampi. Starà a noi dimostrare quello di cui siamo realmente capaci.

Come descriveresti il gruppo?

Siamo molto giovani ma abbiamo personalità e grande grinta, e in questo Leonardo è molto bravo, perché sta lavorando per far uscire meglio di noi. Siamo un gruppo che non ha molta esperienza, dobbiamo crescere tanto oltre che ovviamente conoscerci sempre di più tra di noi. Ma sono sicura che con il lavoro ed il tempo tutto verrà.

Parliamo del vostro inizio di campionato. Un esordio faticoso, ma ora sembrate in netta ripresa.

Siamo partite malino, e mi riferisco alla partita in casa con Florentia. Non dovevamo perderla, non siamo proprio entrate in acqua. Con Orizzonte sapevamo che era difficile, è una delle squadre più forti del campionato. Veniamo però da due vittorie importanti per la classifica, vero, ma soprattutto che fanno bene allo spirito e all’umore. Dobbiamo continuare così, su questa scia.

La prossima avversaria sarà Roma. Che partita vi aspetta?

Sarà una partita molto difficile, è una squadra che ha cambiato qualche giocatrice e sono davvero ben attrezzate e coperte in tutti i ruoli. Andremo lì per giocarcela, al meglio delle nostre possibilità.

E cosa servirà?

Sicuramente non dovremo perderci tra di noi in acqua, non disunirci se qualcosa dovesse andare male. Dobbiamo giocare come sappiamo fare, solo così potremmo realmente giocarcela con chiunque!

 

NC Milano

Print Friendly, PDF & Email