A1 F – Serata no per il Bogliasco

Sconfitta esterna per le ragazze del Bogliasco che a Firenze cedono 11-5 al cospetto della Rari Nantes Florentia nel quarto impegno della seconda fase di Serie A1. Un KO, in verità meno netto di quanto non dica il punteggio, figlio anche dell’estenuante viaggio intrapreso dalle levantine, giunte in riva all’Arno appena mezzora prima del fischio d’inizio dell’incontro a causa di una lunga serie di inconvenienti incontrati nel tragitto dalla Liguria alla Toscana.

Non bastasse l’approccio non certo ottimale alla sfida, a complicare i piani di Millo e compagne ci si mette anche il cinismo di un’avversaria che dimostra subito di non voler concedere sconti alle rivali. Le padroni di casa partono infatti molto forte, portandosi sul doppio vantaggio già nella prima metà della prima frazione grazie al rigore di Nencha e al gol in superiorità di Marioni. Il primo squillo bogliaschino arriva solo nell’ultima azione degli 8 minuti iniziali con Maddalena Paganello. Una rete presto vanificata dalle risposte di Vittori, Francini (due volte) e Cordovani a cavallo della prima sirena. A provare a riportare le biancazzurre in scia ci prova ancora Paganello, imitata dall’ex di turno Giorgia Amedeo. Due lampi che sembrano riaccendere la sfida se non fosse che, prima del cambio vasca, Bogliasco spreca due ottime occasioni fallendo un clamoroso due contro zero e poi non trasformando un rigore. Errori che alla fine risulteranno decisivi anche perché le più esperte locali fanno a quel punto tesoro del 6-3 messo in cascina all’intervallo lungo.

Nel terzo tempo la rincorsa bogliaschina ad una difficile rimonta si infrange contro una difesa avversaria che non concede spiragli. Almeno finchè Paganello non riesce a calare il proprio tris personale con una splendida palomba. Ma le speranze liguri vengono presto gelate dalla repentina risposta della Florentia che con Nencha ristabilisce le distanze trovando la quadrella giusta con un tiro dal limite del perimetro.

Malgrado il triplice svantaggio, anche nell’ultimo tempo Bogliasco sembra crederci ancora. A ringalluzzire le ospiti è il secondo centro di giornata di Amedeo, brava a finalizzare una controfuga avviata da Rosa Rogondino. Ancora una volta, però, le fiorentine ribattono al colpo, sempre con Francini, per poi stringere i denti e resistere all’ultimo sforzo biancazzurro. Passata indenne la sfuriata levantina, nel finale le toscane ne approfittano per scavare un solco ben più ampio di quello mostrato in vasca dalle due formazioni, portandosi a casa un 11-5 sicuramente troppo severo per le loro rivali di giornata.

Per le bogliaschine arriva così una sconfitta, la prima in questa seconda fase di campionato, che pregiuda le loro velleità di primato pur non spegnendole del tutto. Già tra otto giorni, alla Vassallo, le Sinatra girls avranno infatti l’opportunità di rifarsi nella gara di ritorno, tentando contestualmente un difficile avvicinamento alle toscane, ora avanti di sei punti in classifica ma con una gara in più.

“Purtroppo arrivare a giocare una partita così impegnativa nel modo in cui abbiamo fatto noi non è certo l’approccio migliore – afferma coach Sinatra – ma le 5 ore e mezza trascorse a bordo di un pulmino non voglio che siano una scusa per giustificare la nostra sconfitta. Quella è figlia soprattutto dei soliti errori che continuamo a commettere in vasca e che una squadra come la Florentia non ti perdona. Dispiace un po’ per il punteggio finale, sicuramente eccessivo, ma se non altro sarà uno stimolo ulteriore per provare a dare il massimo sabato prossimo. Ad ogni modo ritengo che tutto faccia esperienza. Anche gli undici gol presi e l’essere arrivati in piscina a ridosso del fischio d’inizio. Sono circostanze che a una formazione giovane come la nostra non possono che fare bene e tornare utili in futuro”.

RN FLORENTIA-BOGLIASCO 1951 11-5

RN FLORENTIA: Banchelli, Landi, Lepore 1, Cordovani 2, Gasparri, Vittori 1, Osti, Francini 4, Giachi, Nencha 2, Marioni 1, Mugnai, Perego. All. Cotti

BOGLIASCO 1951: Malara, Rosta, Carpaneto, Cuzzupe’, Mauceri, Millo 1, Cavallini, Rogondino, Paganello 3, Isetta, Franci, Amedeo 1, Oberti. All. Sinatra

Arbitri: Guarracino e Braghini

Note
Parziali: 3-1 3-2 1-1 4-1 Uscita per limite di falli Carpaneto (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Florentia 4/8 +1 rig.; Bogliasco 1951 2/6. Nel secondo tempo Banchelli (F) para un rigore a Rogondino (B).

 

 

Bogliasco 1951

Print Friendly, PDF & Email