A1 M – A Trieste arriva il Savona

alessandro_di_somma

ALLA “BRUNO BIANCHI” LA PALLANUOTO TRIESTE

AFFRONTA LA FORTE SQUADRA LIGURE (ORE 18.00)

Altra sfida di grande fascino per la Pallanuoto Trieste. Sabato 26 novembre alla “Bruno Bianchi”, nella settima giornata di andata del campionato di serie A1 maschile 2016/2017, la squadra alabardata affronterà la Rn Savona. Si gioca alle ore 18.00 con ingresso gratuito per il pubblico. La sfida sarà trasmessa in diretta streaming su Waterpolo Channel (www.federnuoto.it/live/index.html), il canale video della Federnuoto.

QUI PALLANUOTO TRIESTE Il prezioso successo di sabato scorso a Siracusa ha proiettato la compagine sponsorizzata Samer & Co. Shipping nelle zone alte della classifica. Ma, a parte i preziosissimi 3 punti incamerati sul campo dell’Ortigia, il gruppo di Stefano Piccardo ha offerto una prestazione molto positiva. Da confermare però in un match senza dubbio più difficile, contro una delle squadre più in forma del campionato, ovvero il Savona di Alberto Angelini. In settimana la Pallanuoto Trieste ha lavorato con la solita intensità, dal punto di vista fisico non sono emersi problemi particolari e anche Filippo Ferreccio sembra ormai sulla via del pieno recupero dopo l’infortunio di 15 giorni fa. Contro i liguri, senza dubbio, servirà la miglior versione della Pallanuoto Trieste. “Proprio così – conferma l’allenatore alabardato Stefano Piccardo – ci attende una gara molto ostica, contro un avversario che in trasferta ha già conquistato più di qualche risultato importante, che l’anno scorso ha sfiorato la qualificazione all’Euro Cup e si è pure rafforzato nel corso del mercato estivo. Sarà un banco di prova molto interessante per misurare i nostri progressi”. La Pallanuoto Trieste probabilmente non ha ancora trovato il giusto equilibrio tattico, i passi in avanti comunque sono stati sensibili, come dimostrato dalla limpida vittoria conquistata in Sicilia. Con il Savona non saranno ammesse distrazioni di sorta. “Abbiamo visto parecchi video dei liguri – spiega ancora il tecnico – hanno tanta qualità e una invidiabile solidità difensiva. Subiscono pochi gol a uomini pari, la chiave del match sarà quindi gestire al meglio le situazioni di superiorità e inferiorità numerica. Dovremo essere molto attenti soprattutto quando ci troveremo con l’uomo in meno”. Per quanto riguarda la formazione, Piccardo pare orientato a mandare in vasca i 13 della vittoriosa trasferta di Siracusa. Anche se non è escluso qualche avvicendamento. Nei 3 precedenti con il Savona, la Pallanuoto Trieste non ha mai vinto. Nel campionato 2015/2016 sconfitta 12-11 in Liguria con gol di Milakovic a 3’’ dalla fine, alla “Bianchi” invece fu pareggio (7-7). Nella gara di Coppa Italia dello scorso 25 settembre si impose il Savona per 7-6.

QUI RN SAVONA La blasonata compagine ligure (3 scudetti, 3 Coppe Italia e 3 Euro Cup in bacheca) è assieme alla Canottieri Napoli tra le sorprese di questo primo scorso di stagione. Con 11 punti in classifica, il Savona è al quarto posto in classifica, ha già messo sotto senza problemi Torino 81, Lazio e Acquachiara (travolta per 15-5 lo scorso sabato) e con Bogliasco (10-10) e soprattutto col Posillipo alla “Scandone” (8-8) meritava probabilmente qualcosa in più. Squadra forte e attrezzata quella guidata dall’ex azzurro Alberto Angelini. Tra i pali c’è un portiere di sicuro affidamento come Simone Antona, in marcatura Federico Piombo e Lorenzo Bianco sono sempre molto attenti, in attacco poi c’è l’imbarazzo della scelta. L’elemento di maggiore pericolosità è senza dubbio il croato Kristjan Milakovic. Il mercato estivo ha però portato due ottimi rinforzi per il reparto tiratori. Ovvero il greco Alexandros Gounas, che nella scorsa stagione con l’Olympiakos ha giocato la finale di Champions League, e il mancino Luca Damonte, arrivato dall’An Brescia. Lo score di questo primo scorso di campionato parla chiaro: Milakovic 9 gol, Gounas e Damonte 14. Nel ruolo di centroboa poi c’è un grande interprete del ruolo, ovvero il gigantesco Olexandr Sadovyy. “Hanno tanta qualità – chiosa Piccardo – soprattutto nei sette titolari. E sanno rendersi pericolosi con tanti uomini. In trasferta poi giocano molto bene. Ci attende un’altra battaglia, senza dubbio”.

GLI ARBITRI La sfida tra Pallanuoto Trieste e Rn Savona sarà diretta da Filippo Gomez di Napoli e Antonio Pascucci di Maddaloni (Caserta). Delegato Dante Saeli.

COME SEGUIRE LA PARTITA Come già detto, per la prima volta in stagione la Pallanuoto Trieste giocherà davanti le telecamere di Waterpolo Channel. In ogni caso, la pagina Facebook della società alabardata (www.facebook.com/pallanuototrieste) a partite dalle ore 18.00 pubblicherà tutti gli aggiornamenti sul match con il Savona.

OSPITI IN PISCINA Ci sarà una delegazione della squadra velistica triestina Northern Light Sailing Team a seguire da bordo vasca la partita. Il team è reduce da un 2016 ricco di soddisfazioni, vedi le vittorie nel Campionato Europeo Orc e il titolo italiano nella classe 2 C-R.

LA GIORNATA Il settimo turno di andata si aprirà con la sfida delle ore 15.00 tra un Quinto a caccia di punti e la lanciatissima Canottieri Napoli, terza in classifica. Alle 16.30 poi al Foro Italico andrà in scena un autentico spareggio salvezza tra Lazio e Torino 81. Alle 18.00 poi un’Acquachiara un po’ in affanno ospiterà il Bogliasco, mentre tra Sport Management e Ortigia Siracusa il pronostico è tutto sbilanciato in favore dei lombardo-veneti. Chiuderà la giornata la gara delle 19.30 tra Posillipo e i campioni d’Italia in carica della Pro Recco.

LA CLASSIFICA Pro Recco da sola in vetta, Bogliasco e Posillipo hanno una gara da recuperare. Pro Recco 18, An Brescia 16, Canottieri Napoli 15, Sport Management 13, Rn Savona 11, Pallanuoto Trieste 9, Ortigia Siracusa 9, Roma Vis Nova 7, Posillipo 7, Acquachiara 6, Bogliasco 4, Torino 81 3, Sc Quinto 1, Lazio 0.

 

www.pallanuototrieste.com

Print Friendly, PDF & Email