A1 M – Acquachiara: dal Canada arriva in biancazzurro Scott Robinson, detto “Scotty”

Scott Robinson

Dal Canada arriva in biancazzurro Scott Robinson, detto "Scotty". E' il sesto acquisto della Carpisa Yamamay Acquachiara, il quarto straniero della squadra biancazzurra dopo lo spagnolo Barroso, il serbo Cupic e il croato Krapic. Pino Porzio lo alternerà con gli altri tre poichè, come è noto, in acqua possono scendere soltanto tre atleti non in possesso di passaporto italiano.

Classe 1991, Robinson "va a rinforzare le retrovie biancazzurre – spiega il direttore generale Massimo Pezzuti – perchè si tratta di un difensore. Ma, oltre a possedere una forza fisica fuori dal comune, Robinson potrà contribuire con grande incisività alla manovra biancazzurra essendo dotato di grandi doti tecniche e soprattutto di straordinarie capacità natatorie".

Nazionale canadese, Robinson ha giocato nella scorsa stagione nel campionato australiano. In Europa ha già giocato nel Posk Spalato. In carriera ha vinto l'oro ai Giochi giovanili Panamericani nel 2010 e sotto la guida di Pino Porzio ha partecipato alle recenti qualificazioni olimpiche nelle quali il Canada è stata la grande rivelazione.

"Sono felicissimo di ritrovare Pino Porzio – dice Robinson -. Speravo di poter continuare a lavorare con lui: conosce la pallanuoto meglio di chiunque altro avendo giocato e allenato ad altissimi livelli, vincendo praticamente tutto. Sono contento, inoltre, di poter giocare nell'A1 italiana: è uno dei campionati più belli al mondo. Che tipo di giocatore sono? Sono uno che lavora sodo. Rispondo bene soprattutto quando sono sotto pressione, le situazioni difficili mi stimolano a dare il meglio di me stesso. Ritengo, poi, di essere un ottimo compagno di squadra anche al di fuori del bordovasca: non sono un 'rompi-spogliatoio', per intenderci. Voglio far bene all'Acquachiara per continuare a crescere come giocatore e regalare gioie al mio nuovo club".

Print Friendly, PDF & Email