A1 M – Inizia con tre punti il campionato della Pro Recco

Di Fulvio

Nella gara d’apertura del girone A, i biancocelesti superano il Quinto per 4-17 nella piscina di Sori. Senza Echenique, guarito dal Covid-19 ma indietro di condizione, e Aicardi, in recupero dopo l’operazione alla spalla, mister Hernandez schiera nei tredici i giovani Rossi e Mangiante.
A segnare la prima rete del match è uno dei volti nuovi, Nicholas Presciutti, in gol con un tocco sotto porta dopo due minuti di gioco. La doppietta di Panerai, in superiorità, riprende due volte i biancocelesti, che però tornano in vantaggio a 25 secondi dalla sirena: il tiro di Younger, sporcato dal muro difensivo del Quinto, non dà scampo a Pellegrini.
Il pressing a tutto campo dei biancocelesti anestetizza le azioni offensive dei padroni di casa che nel secondo quarto non impensieriscono quasi mai Bijac e subiscono un parziale di 0-4: è Figlioli il protagonista delle prime due reti, prima con l’assist a Di Fulvio sulla linea dei due metri, poi con un bolide che Pellegrini può solo guardare. Il mancino di Mandic e il tiro di Luongo a baciare il palo corto portano il risultato sul 2-7 al cambio campo.
Il terzo tempo si apre con il gol di Brambilla, poi è solo Pro Recco che scappa sul 3-12 con la doppietta di Di Fulvio (alzo e tiro e controfuga), il dribbling di Mandic concluso da una palombella e i tocchi ravvicinati di Younger e Presciutti che mettono il sigillo sul match.
Negli ultimi otto minuti Hernandez schiera Negri a difesa della porta, la Pro Recco non si ferma e inchioda il risultato sul 4-17 con Mandic e Di Fulvio, migliori marcatori di giornata, che calano il loro poker personale.

 

Ufficio Stampa Pro Recco

Print Friendly, PDF & Email