A1 M – La Lazio vola in Sicilia, domani c’è il Catania


Domani alle 16 i biancocelesti giocano contro il Catania ultimo in classifica. La Lazio ancora non è sazia di vittorie e vuole continuare ad incamerare punti. Sebastianutti: “Attenti ai siciliani, vogliamo vincere”

Dimenticare la vittoria e l’allegria per i tre punti conquistati nel derby e pensare alla prossima. E’ questo il motto della Lazio Nuoto in vista della 19^ giornata del campionato di serie A1. Domani alle 16 i biancocelesti giocheranno a Catania per centrare l’ennesimo successo della stagione. L’ambiente è carico e voglioso di centrare a questo punto la salvezza diretta. In settimana i ragazzi di Claudio Sebastianutti si sono allenati con molto entusiasmo e concentrazione per non farsi cogliere impreparati. Giacomo Cannella, per il solito problema alla mano, non è al meglio, ma stringerà i denti. Il Catania è fanalino di coda insieme al Bogliasco, ha sempre perso nel girone di ritorno, ma resta una squadra temibile, soprattutto in casa dove ha conquistato tutti i 10 punti ottenuti in campionato.

L’allenatore della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: “Catania è un campo ostico: l’entusiasmo maturato con i tre punti conquistati nel derby non basterà se no ci mettiamo attenzione e voglia di vincere. Non vorrei vedere una squadra appagata per quello che ha fatto finora. Dopo Catania avremo Recco e poi una pausa del campionato: sarebbe importante lavorare per prepararci alla fase finale con un bottino di 31 punti”.

I convocati: Correggia, Ferrante, Colosimo, Sebastiani, Vitale, Antonucci, Giorgi, Cannella, Leporale, Narciso, Maddaluno, Marini, Garofalo

Sabato 23 Febbraio 16.00: Nuoto Catania-Lazio Nuoto
Arbitri: Collantoni e Frauenfelder

 

Lazio Nuoto

Print Friendly, PDF & Email