A1 M – Lazio, esci allo scoperto

Nella piscina all’aperto di Siracusa i biancocelesti cercano la terza vittoria consecutiva in campionato. Di fronte, però, un duro avversario: l’Ortigia. Out capitan Colosimo. Mister Sebastianutti: “Vincere da loro sarebbe un’impresa”

Ultimo impegno esterno del 2017 per la Lazio Nuoto che domani alle 15 scenderà in vasca a Siracusa contro l’Ortigia per la 9^ giornata di serie A1. Fin qui è stato un campionato ottimo per i biancocelesti: quattro vittorie che valgono il sesto posto in classifica con 12 punti. Ad una lunghezza di ritardo ci sono proprio i siciliani: gli uomini di Stefano Piccardo sono reduci da due sconfitte consecutive contro le “grandi” Sport Management e Pro Recco, ma con le avversarie alla portata si sono sempre rivelati un osso duro. La Lazio Nuoto, invece, proviene da due successi di fila: a Napoli contro l’Acquachiara e una settimana fa al Foro contro il Catania. Due prove di forza e personalità che hanno aumentato l’autostima all’interno di un gruppo già coeso e pieno di entusiasmo. Ma nella piscina scoperta siciliana e contro un avversario sulla carta favorito non solo dal fattore campo sarà tutta un’altra storia. In più domani il mister Claudio Sebastianutti non potrà contare sulla rosa al completo: resterà a Roma infatti il capitano Federico Colosimo, reduce da una lesione a un dito della mano destra rimediata durante un contrasto nel match di sabato scorso. I compagni proveranno in tutti i modi a dedicargli una vittoria che sarebbe importantissima ai fini della classifica.

Il tecnico sul piano vasca della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: “La partita di domani può farci crescere molto.. Chiudere il 2017 con un’impresa lontano da casa sarebbe il massimo. La squadra di Piccardo ha pochi punti deboli, sono completi in ogni ruolo, in più giocano all’aperto e lì il fattore campo si sente ancora di più, ma noi siamo molto determinati a voler strappare qualche punto. In mattinata dall’infermeria sono arrivate due notizie positive, rispetto alla situazione critica di qualche giorno fa. Fortunatamente gli ultimi esami hanno ridotto i giorni di prognosi del nostro Capitano, che comunque non volerà con noi a Siracusa, mentre abbiamo recuperato Raffaele Maddaluno da una contusione ad un dito della mano sinistra”.

I convocati: Correggia, Tulli, Spione, Sebastiani, Gianni, Di Rocco, Giorgi, Cannella, Leporale, Vitale, Maddaluno, Ferrante, Mariani

CC ORTIGIA SS LAZIO NUOTO 16/12/2017 15.00

SIRACUSA CITTADELLA DELLO SPORT

BRASILIANO FABIO Arbitro

PIANO MARCO Arbitro

MARCHISELLO SEBASTIANO CLAUDIO Delegato

 

 

SS Lazio Nuoto

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email