A1 M – Sconfitta inevitabile per il Bogliasco

BOGLIASCO – Termina con un’inevitabile sconfitta l’esordio in campionato del Bogliasco Bene. Al cospetto dei pluricampioni della Pro Recco i ragazzi di Daniele Magalotti bagnano il prorprio battesimo del fuoco con un pesante 13-4 ma anche con una prova incoraggiante in vista del futuro.

I recchelini, alla prima uscita ufficiale della nuova stagione a differenza dei padroni di casa già riscaldati dal triplice impegno in Coppa Italia di fine settembre, partono subito forte mettendo in acqua tutta la propria fisicità. Ma la difesa bogliaschina è attenta e grazie anche alle grandi parate di Prian il primo tempo si chiude con le sole reti di Ivovic e Di Fulvio. Recco raddoppia il proprio vantaggio in avvio di secondo quarto prima che Guidaldi faccia urlare per la prima volta in stagione la Vassallo ma all’intervallo lungo si fa sul 5-1 ospite. Un divario che si allarga anche dopo il cambio vasca nonostante le reti biancazzurre timbrate tutte in superiorità nel terzo parziale da Di Somma, Fracas e Guidi. Nel finale i ragazzi di Rudic, all’esordio assoluto in Serie A1, aumentano il punteggio fino al 13-4.

“Aldilà del risultato, ovviamente mai in discussione, sono comunque contento per le indicazioni ricevute dai ragazzi – afferma Magalotti – Abbiamo provato a giocare sempre nonostante l’avversario che avevamo di fronte fosse la squadra più forte del mondo, allenata dal tecnico più forte di sempre. Occorre migliorare un po’ di lucidità sull’uomo in più ma sostanzialmente sono contento dei miei ragazzi. Volevo dei dati per il futuro da una partita così e li ho ottenuti, sia in senso positivo che negativo. Ci sono stati errori a volte dati dalla fretta altre volte dalla stanchezza ma sono cose che ci stanno. Il nostro campionato ad ogni modo comincerà sabato”.

TABELLINO:

BOGLIASCO BENE-PRO RECCO 4-13 (0-2, 1-3, 3-6, 0-2)

BOGLIASCO BENE: Prian, Ferrero, Di Somma 1, Guidi 1, Lanzoni, Ravina, Gambacorta, Monari, Fracas 1, Guidaldi 1, Puccio, Sadovyy, Di Donna. All. Magalotti

PRO RECCO: Tempesti, Di Fulvio 4 (1 rig.), Mandic 4, Bukic 1, Molina Rios, Velotto 1, Aicardi, Echenique 1, Figari, Renzuto Iodice, Ivovic 2, N. Gi, Bijac. All. Rudic

Arbitri: Gomez e Nicolosi
Parziali 0-2, 1-3, 3-6, 0-2
Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Bogliasco 3/10 e Recco 4/9 + un rigore. Spettatori 300 circa.

 

Bogliasco 1951

Print Friendly, PDF & Email