A2 F – Cosenza Nuoto – Tolentino 14-6

Cosenza-Tolentino 14-6 (1-1; 4-1, 6-1, 3-3)

Tolentino: Ginobili, Finocchi, Santandrea 2, Mircoli 1, Orizi 1, Kholi, El Omari, Acciarresi, Pierucci, Fefè 2, Pieroni, Travaglini.

Cosenza: Sena, Citino 2, Gallo M. 2, Presta 2, Greco 4,  Gallo B, Morrone, Basile, Screnci 1, Zaffina, Nisticò 1, Garritano 1,  Manna 1. All. Fasanella.

Arbitro: Coluccio.

Vince Cosenza, chiamata a una risposta di qualità dopo il ko contro l’Acquachiara. A farne le spese è il Tolentino, che con un successo avrebbe avvicinato le rossoblu, e invece è ricacciato indietro in classifica. Le silane dovevano centrare i tre punti per proseguire nella corsa playoff che le vede a 4 punti di distacco dal Flegreo, momentaneamente al terzo posto che vale un accesso alla post season. La prova di Cosenza è stata convincente contro una squadra forte ma giunta in Calabria con soli 12 elementi e Kholi che non è mai entrata in vasca. Troppo pesanti le assenze per le ospiti che hanno retto un tempo mantenendo la parità e poi hanno incassato due parziali pesanti. Mattatrice dell’incontro Greco con 4 reti, in una squadra che è andata a bersaglio con 8 giocatrici. Gallo, Presta e Citino hanno infatti messo a segno tre doppiette, mentre Manna, Nisticó, Garritano e Screnci hanno completato lo score di 14-6.
Soddisfatto Fasanella. “Dovevamo vincere e lo abbiamo fatto con una bella prestazione. Siamo al momento fuori dai playoff ma vincendole tutte avremo un posto matematico. Non sarà facile ma ci crediamo, e un primo mattoncino oggi è stato messo”

 

Cosenza PN

Print Friendly, PDF & Email