A2 F Play Off – La Rari Nantes Bologna sconfitta in gara 1 dal Vela Ancona per 10-6

Vela Ancona: Borghetti, Strappato 1, Pomeri 2, Rachid, Ferretti 1, Fiore, Di Martino, Bersacchia, Santini, De Matteis, Altamura 3, Quattrini 3, Andreoni. All. M. Pace

Rari Nantes Bologna: Fiorini, Monaco, Caverzaghi, Morselli, Invernizi, Verducci 2, Mataafa 2, Nicolai 1, Lepore, Budassi, Franci, Nasti 1, Guerriero. All. A. Posterivo
Superiorità: Vela Ancona 3/7 + 1/1 rigori – Rari Nantes Bologna 2/10

Nella prima gara playoff  Vela Ancona ha fatto prevalere il fattore campo. Davanti a una bella cornice di pubblico la Rari Nantes Bologna esce sconfitta sotto i colpi della squadra allenata da Pace.
In realtà Bologna parte forte, trovando nella prima azione il gol con una rovesciata di Mataafa, il raddoppio con un preciso tiro dalla distanza di Verducci e mostrandosi sicura anche in difesa impedendo alle padrone di casa di andare alla conclusione. Ma Quattrini e Altamura sono abili a segnare e ad impattare il risultato. Nella seconda frazione la squadra di Posterivo soffre la fisicità del Vela, trovando con difficoltà solo conclusioni che non impensieriscono Borghetti. Le padrone di casa si sono dimostrano abili a concretizzare con Ferretti (3-2) e Altamura (4-2) e solo alcune belle parate di Guerriero impediscono un passivo più pesante.
A metà gara Bologna ritrova lucidità in attacco, Mataafa, abile a riprendere una palla respinta dalla traversa, sigla la propria doppietta personale (4-3). Il tempo di passare in difesa e il centroboa statunitense subisce un violento colpo all’occhio, sfuggito allo sguardo dei direttori di gara. Un duro colpo che costringe l’attaccante della formazione felsinea ad abbandonare il campo di gioco per recarsi al pronto soccorso locale. Malgrado Bologna riesca a trovare il pareggio con Nasti (4-4), gli equilibri in acqua si sono spostati. Quattrini sigla nuovamente (5-4) e Pomeri realizza su rigore (6-4). Reazione d’orgoglio di Nicolai che accorcia a fine quarto (6-5).
Nell’ultima frazione, altra tegola per Bologna: terza espulsione per il capitano Budassi e sulla conseguente superiorità Quattrini realizza la rete del 7 a 5.
Altamura, Strappato e Pomeri mettono al sicuro il risultato (10-5) e un ultimo acuto di Verducci per il definitivo 10-6.
Giovedì gara due alle 19.30 presso lo Sterlino di Bologna

 

RN Bologna

Print Friendly, PDF & Email