A2 F – RN Bologna sconfitta nello scontro al vertice

PALLANUOTO TRIESTE-Rari Nantes Bologna 12-10 (2-2; 4-2; 3-2; 3-4)

PALLANUOTO TRIESTE: Ingannamorte S., Zadeu 2, Favero, Gant, Marussi, L. Cergol 3, Klatowski 3, Ingannamorte E. 1, Guadagnin 1, Rattelli 1, Jankovic 1, Russignan, Krasti. All. I. Colautti

RN BOLOGNA: Fiorini, Monaco, Caverzaghi, Morselli, Invernizi, Verducci 3, Mataafa 5, Nicolai 1, Lepore, Budassi 1, Franci, Nasti, Guerriero. All. A. Posterivo

Superiorità Trieste 3/9 +1/1 Rigori; Bologna 3/10 + 1/1 Rigori

Nello scontro al vertice di A2 femminile la Pallanuoto Trieste batte la Rari Nantes Bologna per 12-10.
Bologna parte bene e va in vantaggio alla prima azione con Mataafa (0-1), ma Elisa Ingannamorte pareggia (1-1). È ancora Mataafa a portare in vantaggio le ospiti su superiorità numerica (1-2). A un minuto dalla prima sirena Zadeu sigla il 2-2 del primo quarto.
Trieste è più concentrata e si porta in vantaggio di due reti con Klatowski (3-2) e Jankovic in superiorità (4-2). Ma Bologna non demorde e agguanta il pareggio grazie alle reti di Budassi, in superiorità, e Verducci su rigore (4-4); con grinta Trieste riesce ad andare in rete ben due volte nell’ultimo minuto del secondo quarto prima con Zadeu e Cergol a fil di sirena (6-4).
Bologna sembra aver subito il colpo e a metà della terza frazione è sotto di quattro reti dopo aver incassato i gol di Guadagnin e Rattelli (8-4). Verducci e Mataafa cercano di tenere la Rari Nantes in corsa (8-6), negli ultimi due minuti Budassi viene espulsa definitivamente e Klatowski permette a Trieste di chiudere il quarto sul risultato di 9 a 6.
Nell’ultima frazione Cergol, in superiorità numerica, segna il 10 a 6. La squadra allenata da Posterivo ha un nuovo sussulto d’orgoglio con le solite Verducci e Mataafa e si riporta in corsa (10-8). Ma a meno di due minuti dal termine Klatowski, su superiorità, sigla la rete dell’11 a 8 e Cergol, su rigore il 12-8 che toglie ogni speranza di rimonta alla squadra felsinea. Nell’ultimo minuto da segnalare la quinta rete personale di Mataafa e la rete di Nicolai per il definito 12-10.

“Trieste ha giocato meglio di noi, con maggiore determinazione – dichiara a fine gara Posterivo –  meritando di vincere. Noi avremmo dovuto gestire meglio il primo e il secondo tempo. Ora mi aspetto una reazione di testa e di carattere da parte di tutto il gruppo”.

Domenica 24 marzo alle 14.30 la Rari Nantes Bologna ospiterà la Promogest Q SE allo Sterlino di Bologna.

 

RN Bologna

Print Friendly, PDF & Email