A2 F – Stop esterno per la Pallanuoto Trieste

Gioia Krasti

SERIE A2 FEMMINILE: TRIESTE SCONFITTA A VARESE
IL COMO FERMA LA CORSA DELLA CAPOLISTA (10-8)

Stop esterno (il secondo stagionale) per la Pallanuoto Trieste nel campionato di serie A2 femminile (girone Nord). Nel quinto turno di ritorno, a Varese infatti le orchette sono state battute dal Como per 10-8. Una sconfitta che non cambia di troppo la situazione di classifica della capolista. La squadra alabardata rimane in vetta con 6 punti di vantaggio su Bologna e Sori Pool Beach, e 7 sul Como. E può attendere comunque con una certa serenità il confronto diretto tra Bologna e Sori di domenica prossima (le orchette hanno già giocato il sesto turno di ritorno). Il Como invece torna prepotentemente in corsa per il terzo posto, ultimo utile per qualificarsi ai play-off promozione.

Avvio di gara subito favorevole al Como. Le lariane si portano avanti con Bianchi dopo poco più di 2’ di gioco (1-0), Antonacci firma il 2-0 e un rigore di Lanzoni vale il 3-0. Trieste sbaglia un paio di superiorità ma accorcia sul 3-1 con la mancina Guadagnin a 10’’ dalla fine della prima frazione. Il secondo tempo si apre con la rete in superiorità di Giraldo (4-1 dopo 59’’ dallo sprint), la reazione delle orchette è immediata. Rattelli segna due gol davvero belli (4-3), Klatowski in controfuga sigla il 4-4. Il Como con l’uomo in più è molto preciso, Bianca Romanò e Lanzoni mettono in porta le reti del nuovo allungo ospite. A metà gara punteggio fissato sul 6-4.

Nel terzo periodo il Como scappa. Trieste non trova il gol del -1, Bianchi non sbaglia e firma il 7-4. L’8-4 arriva per opera di Maria Romanò da boa, e a 4’’ dalla fine del tempo di nuovo Maria Romanò fissa il risultato sul 9-4. Un vantaggio pesantissimo in vista degli ultimi 8’ di gioco. Le orchette provano comunque a rimontare. Jankovic e Ingannamorte ridanno un po’ di speranza alle ospiti (9-6 a 5’11’’ dalla fine), ma Giraldo sigla il gol del 10-6 che a poco più di 4’ dalla sirena chiude virtualmente i giochi. C’è tempo ancora per le reti di Russignan e Jankovic, che fissano il definitivo 10-8 per le “rane rosa”.

La Pallanuoto Trieste tornerà in vasca domenica 12 maggio per affrontare il trasferta il Padova 2001.

COMO – PALLANUOTO TRIESTE 10-8 (3-1; 3-3; 3-0; 1-4)

COMO: Frassinelli, M. Romanò 2, Antonacci 1, Girardi, Trombetta, Giraldo 2, Bianchi 2, Radaelli, B. Romanò 1, Lanzoni 2, Pellegatta, Masiello, Rosanna. All. Pozzi

PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu, Favero, Gant, Marussi, Cergol, Klatowski 1, E. Ingannamorte 1, Guadagnin 1, Rattelli 2, Jankovic 2, Russignan 1, Krasti. All. I. Colautti

Arbitro: Taccini

 

www.pallanuototrieste.com

Print Friendly, PDF & Email