A2 F – US Locatelli – Como Nuoto 9-10


US Locatelli-Como Nuoto 9-10 (3-1/2-4/1-5/3-2)

US Locatelli: Bolla Pittaluga, Figari 3, Donato, Tedesco 3, Ravanna, Bissocoli 1, Avenoso, Nucifora, Bianchi, Cabona 1, Ciccione, Isetta, Bianco 1
All Stefano Carbone

Como Nuoto: Gorri, Romanò M 2, Antonacci 2, Girardi, Trombetta 1, Giraldo 2, Bianchi 1, Radaelli, Romanò B, Lanzoni 2, Cassano, Masiello E, Rosanna
All Tete Pozzi

Arbitro Ferrari
Superiorità: US Locatelli 3/9 rig 2/2; Como Nuoto 5/14 rig 1/1

La Como Nuoto esce con tre punti sudati dall’incontro serale alla Sciorba. Le ragazze di Tete Pozzi partono in sordina e non riescono a essere incisive in attacco. La Locatelli oggi in gran spolvero chiude meritatamente il primo tempo in vantaggio 3-1
Le rane rosa, oggi in formazione rimaneggiata, incominciamo a macinare nuoto e a concretizzare le superiorità faticosamente guadagnate dai centri.
Nel terzo tempo le ragazze di Tete Pozzi prendono il vantaggio decisivo grazie a due superiorità ed a una controfuga.
L’ultima frazione vede una serie di espulsioni da ambo le parti con la Como Nuoto più presente che regge l’urto delle avversaria fino al rigore a 50 secondi dalla fine che fissa il risultato sul 9–10
Adesso pausa e si riprende contro Trieste in campo neutro per la chiusura dell’impianto di Muggiò decisa improvvisamente dal gestore e senza consultare le società che costringerà le rane rosa a giocare l’incontro decisivo fuori dalle mura amiche. Peccato
Martino

 

Como Nuoto

Print Friendly, PDF & Email