A2 M – Anzio Waterpolis capolista

Anzio Wp-vela Ancona 13-6 (2-0)(5-0)(5-2)(1-4)

Anzio Wp: Castaldi, Siani, Gandini (2), Di Rocco (3), Giorgetti (2), Costantini, Tabbiani (2), Lucci (1), Lapenna (2), Agostini, Grossi (1), Presciutti, Vassallo. All.Tofani

Vela Ancona: Bartolucci, Lisica (1), Pugnaloni (1), Pantaloni, Baldinelli, Alessandrelli, Milletti M, Riccitelli (1), Milletti T (1), Bartolucci D (1), Sabatini (1), Pieroni, Pierpaoli. All.Pace

Arbitri: sigg Pascucci – Bonavita
Andamento partita: 9-0/ 9-1/ 12-1/ 12-3/ 13-3/ 13-6
Superiorità numerica: Anzio Wp 2/7 + 1/1R; Vela Ancona 3/8 + 1/1R

Inizio bum bum. Tabbiani vince il primo sprint, passaggio a Giorgetti, assist su Lapenna in boa. Beduina, gol. Dopo 8 secondi e’ già 1 a 0. Il break corposo giunge al secondo quarto, laddove un parziale di 5-0 mette fine in anticipo all’esito della gara. L’Anzio difatti riesce sempre a trovare soluzioni positive in attacco, o con Lapenna che prende espulsioni e segna o sul perimetro esterno dove I “tiratori scelti” Giorgetti, Gandini, Di Rocco, Tabbiani, trovano in sistematica frequenza la via del gol. La Vela non riesce proprio a gonfiarsi in attacco dove l’Anzio oppone vento contrario, con un azione difensiva tanto puntuale quanto efficace. A metà gara il punteggio e’ 7 a 0, e per vedere il primo gol degli adriatici bisogna attendere metà del terzo quarto con Sabatini in superiorità. Mentre la prima rete della Vela in parità numerica e’ al quarto tempo con Pugnaloni. Proprio l’ultimo quarto rende merito all’Ancona che mitiga il passivo con un parziale in proprio favore.

Il commento del DS Roberto De Gennaro
Bene il risultato, ritmo non elevato ma in una situazione così particolare, quale quella che stiamo vivendo ci può stare. Ho visto una squadra molto concentrata sull’obiettivo, con palloni giocati con intelligenza, mai forzati. Quando Lapenna veniva chiuso dal raddoppio, abbiamo tirato bene dal perimetro esterno, dove i ns “cecchini” si sono esaltati. Forse tutto troppo facile. Ancora lungo e’ il cammino, ma la strada mi sembra giusta’.

IL COMMENTO DEL COACH Roberto Tofani
Al di là del risultato, oggi i ragazzi sono stati bravi ad interpretare bene fin da subito la partita: alzando l’intensità di gioco soprattutto nelle fasi di ripartenza e in transizione. Bene in difesa, subendo il primo gol a metà del terzo tempo. Ora testa alla prossima partita contro la Roma 2007.

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DAMIANI
Tre punti conquistati ed ora siamo da soli in vetta alla classifica. Ho visto la squadra ben concentrata sul risultato senza mai fermarsi, nonostante il poderoso vantaggio di goal. Certamente e’ difficile valutare la partita di oggi dove il divario tecnico delle due formazioni e’ stato visibile ed i numeri parlano da soli. Quel che conta e’ che siamo a punteggio pieno. Nota importante la presenza in acqua di tutti i nostri giovani che hanno dimostrato di meritare sempre di più. Siamo soltanto alla terza partita, piedi a terra e concentrati sempre, il cammino è ancora molto lungo ed insidioso.”

 

Anzio WP

Print Friendly, PDF & Email