A2 M – Arenzano-Como Nuoto 8-9

Arenzano-Como Nuoto 8-9  (0-3, 2-4, 1-1, 5-1)

Arenzano: A. Damonte, Mantero, Robello, Lottero, Bruzzone 3, Messina, Rasore, Piccardo 1, Ieno 2, Delvecchio 1, Ghillino 1, M. Damonte, Musiello. All. De Grado.

Como Nuoto Recoaro: Viola, Bet, De Simone, Lepore, Zanetic 3, Bianchi, Beretta 3, Gennari 1, Cardoni 1, Pellegatta 1, Bulgheroni, Fusi, Cassano. All. Zimonjic.

Arbitri: Luciani e Nicolai.
Superiorità numeriche: Arenzano 3/3 + 2 rigori, Como Nuoto 4/3 + 2 rigori.
Note: usciti per limite di falli Bet (C) nel secondo tempo, Cassano (C) nel terzo tempo, Lepore (C), Zanetic (C), Beretta (C), Gennari (C), Fusi (C) nel quarto tempo. Ammoniti i tecnici De Grado (A) e Zimonjic (C) nel terzo tempo.

La Rari Nantes Arenzano esce sconfitta dalla prima partita casalinga della stagione contro il Como Nuoto dopo un incontro che ha visto la squadra ospite sempre avanti nel punteggio.
Nonostante le molteplici espulsioni a favore, i bianco-verdi trovavano notevoli difficoltà ad andare a segno con l’uomo in più, mentre il Como concretizzava regolarmente le proprie occasioni aumentando progressivamente il proprio vantaggio.
Solo nell’ultimo quarto, complice anche l’uscita per tre falli di moltissimi giocatori comaschi, la Rari riusciva ad avvicinarsi nel punteggio senza però riuscire a recuperare completamente.
In attesa di conoscere la data del recupero casalingo contro il Bologna, l’Arenzano dopo le vacanze Natalizie sarà impegnato nella difficile trasferta di Ancona.

 

Rari Nantes Arenzano

Print Friendly, PDF & Email