A2 M – Barbato Design Vela Ancona, dura resa con l’Anzio


Anzio Waterpolis-Barbato Design Vela Ancona 13-6 (2-0, 5-0, 5-2, 1-4)

Anzio Waterpolis: Castaldi, Siani, Gandini 2, Di Rocco 4, Giorgetti 2, Costantini, Tabbiani 1, Lucci 1, Lapenna 2, Agostini, Grossi 1, Presciutti, Vassallo. All. Tofani.

Barbato Design Vela Ancona: Bartolucci E., Lisica 1, Pugnaloni 1, Pantaloni, Baldinelli, Alessandrelli, Milletti M., Riccitelli 1, Milletti T. 1, Bartolucci D. 1, Sabatini 1, Pieroni, Pierpaoli. All. Pace I.

Arbitri: Pascucci e Bonavita.
Note: usciti per limite di falli Grossi nel IV t.; sup. num. Anzio 1/9 più un rigore, Vela 3/8 più un rigore.

Ostia – Dura resa per la Barbato Design Vela nella vasca dell’Anzio Waterpolis. La partita per oltre due tempi è tutta in mano della squadra di Tofani, la Vela prova a reagire nel terzo tempo e nel quarto riesce parzialmente a mitigare il pesante passivo. Lapenna e Giorgetti a segno nel primo tempo, quindi Gandini, Lapenna in superiorità, Di Rocco, Gandini e Giorgetti per il 7-0 al cambio di campo. L’Anzio allunga ancora nel terzo parziale, a segno Grossi su rigore e Tabbiani, quindi la Vela si sblocca con Sabatini in superiorità numerica prima di due reti consecutive di Di Rocco, il gol di Lucci e quello di Bartolucci D., che portano l’Anzio sul 12-2 all’ultimo intervallo. Nel quarto tempo Vela a segno con Lisica su rigore, quindi Di Rocco, e inifine tre reti di marca anconetana negli ultimi minuti, con Pugnaloni, Riccitelli, al suo esordio con la Vela, in superiorità numerica, e infine con Milletti T. “Una partita difficile – commenta coach Igor Pace -. Non abbiamo neanche difeso male, ma nelle prime azioni abbiamo sempre subito il gol avversario e la partita ha preso una brutta piega, avremmo potuto fare sicuramente qualcosa di più, tenere il ritmo che piace a noi. Invece i nostri avversari hanno segnato facilmente e noi dall’altra parte abbiamo sofferto il loro pressing e faticato a tirare in porta. Ho visto un Anzio forte e preparato che ci ha messo subito in grossa difficoltà. Nella fase finale della partita siamo riusciti a rendere merito almeno all’impegno messo in acqua dai miei ragazzi”.

 

Foto: Giacomo Sabatini in acqua al Passetto

 

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona
Giuseppe Poli

Print Friendly, PDF & Email