A2 M & F – Carpisa Yamamay Acquachiara a Messina, Ach Girls contro il Cosenza

Barbara Damiani e Mauro Occhiello

COMUNICATO STAMPA CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA

Stamattina la Carpisa Yamamay Acquachiara di Mauro Occhiello è partita alla volta di Messina, dove sabato giocherà in casa del Cus Unime (ore 15, arbitri Daniele Bianco e Boccia). E’ la prima giornata del girone di ritorno. Nessun problema di formazione per il tecnico biancazzurro, che potrà contare su tutti gli effettivi. 14 gli elementi a disposizione: i portieri Rossa e Alvino, Pellerano, Daniele De Gregorio, Langiewicz, Ivano Occhiello, Emiliano Aiello, Manuel Occhiello, Matteo Aiello, Iula, Tozzi, Mauro, Briganti e Ronga.
L’Acquachiara cercherà di ripetere a Messina la buona gara contro la Cesport contro un’avversaria che ha conquistato 9 dei 12 punti che vanta in classifica proprio davanti al pubblico amico. All’andata finì 11-3 per i biancazzurri, gara d’inizio torneo che non può fare testo. Eskert (27 gol finora) e Vittorioso (24) i giocatori da tenere maggiormente d’occhio.
In A2 femminile domenica particolarmente impegnativa per le Ach Girls di Barbara Damiani: a Cava de’ Tirreni (ore 16, arbitro Lepre) la Carpisa Yamamay Acquachiara difende l’imbattibilità (2 vittorie e 2 pareggi finora) contro il Cosenza, una delle squadre più attrezzate del torneo, forte di un centro come Citino che nell’ultima partita disputata contro la capolista Velletri ha realizzato 6 gol per un totale di 15 segnature, le stesse che ha realizzato finora Nisticò, altra giocatrice da controllare particolarmente in fase di conclusione.

 

Mario Corcione

Print Friendly, PDF & Email