A2 M – I Muri Antichi completano il Roster con Basile e Riccioli

Basile e Riccioli

TRA UNA SETTIMANA ESORDIO IN CAMPIONATO

Manca solo una settimana dall’inizio del campionato e per i Muri Antichi sarà ancora serie A. La salvezza della passata stagione è ancora un ricordo dolcissimo e la volontà della società è quella di volersi migliorare. Per questo il presidente Luigi Spinnicchia ha piazzato gli ultimi due colpi che portano il nome di Fabrizio Basile e Roberto Riccioli, due vecchie conoscenze dei Muri Antichi. “Il roster adesso è al completo – dichiara il N°1 della società – Fabrizio e Roberto sono due ragazzi su cui faremo molto affidamento in due ruoli molto importanti. La rosa è ancora da plasmare, senza grandi firme ma con ragazzi talentuosi che hanno voglia di mettersi in mostra. Abbiamo creato una squadra che calza a pennello con le caratteristiche dell’allenatore”.

Fabrizio Basile, attaccante destro, ha già fatto la A2 con i Muri Antichi, poi altre esperienze sempre tra A2 e B con Acicastello, Nuoto Catania, Cus Messina e per ultima la Waterpolo. Adesso il ritorno alla base non più da giovane promettente ma da punto di riferimento: “La mia prima esperienza con Muri è stata nel 2004, ora torno con un bagaglio di esperienza maggiore. Si sono un po’ invertiti i ruoli, sento la responsabilità verso i più giovani ma questo è per me molto stimolante. Sappiamo che sarà un campionato duro, ma lavorando di gruppo affronteremo al meglio tutto le insidie che questo campionato nasconde”. In un altro ruolo delicato, il mancino, arriva un giocatore come Riccioli che sposa in pieno il progetto giovani targato Muri. Fino ai 14 anni Roberto ha svolto le giovanili proprio in casa Muri Antichi, poi Nuoto Catania tra A1 e A2, Nettuno in serie B e Como negli ultimi 3 anni per motivi di studio. Adesso il ritorno a Catania e in serie A con tanta ambizione: “Sarà un campionato dove ci sarà da battagliare ma noi siamo pronti. Già dall’ultimo torneo svolto abbiamo avuto ottime indicazioni, siamo un gruppo di ragazzi umanamente e tecnicamente preparati. Conosco il tecnico Rosario Scorza, ho già avuto esperienze davvero belle con lui e mi trovo molto con il suo modo di allenare”.

Soddisfatto il direttore sportivo Gabriele Indelicato: “Conosco i ragazzi da tanti anni (di Fabrizio ne è stato anche il capitano), portano valore aggiunto alla squadra. Sono due atleti che rispecchiano in pieno lo stile e i valori dei Muri Antichi e la scelta è stata dettata proprio da queste caratteristiche. Siamo certi che ci daranno una grande mano”.

 

 

Ufficio Stampa Copral Muri Antichi Catania

Davide Caltabiano

Print Friendly, PDF & Email