A2 M – Il TeLiMar in casa della Roma Vis Nova per bissare il successo dell’andata

Il Club dell’Addaura allo Stadio del Nuoto di Monterotondo per la prima del girone di ritorno

Siamo al giro di boa del Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile di Serie A2 Sud, con il TeLiMar che sarà impegnato domani, sabato 9 marzo, allo Stadio del Nuoto di Monterotondo contro la Roma Vis Nova, che ha deciso da inizio Campionato di disputare in questo impianto tutte le partite casalinghe. Fischio d’inizio alle ore 16,30 agli ordini degli arbitri Colombo e Sponza per il match valido per la prima giornata del girone di ritorno.

All’esordio, a fine novembre, il Club dell’Addaura aveva vinto meritatamente davanti al proprio pubblico al termine di un incontro giocato a ritmi sostenuti da entrambe le squadre, con i padroni di casa sempre in vantaggio. Il team guidato da Zoran Mustur è cresciuto in questi mesi, chiudendo il girone di andata al secondo posto, a quota 24 punti, avendo perso terreno fuori casa soltanto contro le quotate Salerno e Pescara, e steccando soltanto la trasferta di Napoli contro la Cesport. L’obiettivo del Club palermitano è difendere la posizione per qualificarsi al meglio per la fase dei play-off in un campionato quanto mai equilibrato, in cui il livello delle pretendenti alla promozione si è notevolmente alzato rispetto al passato.

D’altro canto, il Vis Nova, che era soltanto due stagioni fa in Serie A1 e che alla vigilia della stagione era annoverata tra le favorite, in questi mesi è rimasta più distaccata e occupa adesso la sesta posizione a quota 18 punti, a pari merito con la rivelazione Cus Messina. I romani punteranno sul fattore campo, ma anche sulla capacità di gioco dei performanti Bonito, Vitola, Spinelli, Murro, Ferraro, Parisi e Maras.

Zoran Mustur, allenatore TeLiMar: «Abbiamo giocato un buon girone di andata, raggiungendo alla fine il secondo posto che ci proietta virtualmente nella zona play-off. Da quando sono arrivato a Palermo ho lavorato intensamente con i ragazzi – e grazie anche all’apporto degli importanti innesti di gran talento ed esperienza – ho subito capito che il potenziale per far molto bene c’era. È stato – ed è – un lavoro costante sia sul piano fisico, che su quello tecnico-tattico ed emotivo, che ci può portare davvero in alto. Nel corso della stagione fin qui giocata, abbiamo affrontato e superato anche qualche infortunio, sempre lavorando tutti insieme a testa bassa. Ora, dobbiamo restare quanto mai concentrati per difendere la parte alta della classifica, perché ogni partita che ci attende sarà come uno spareggio. L’obiettivo principale restano i play-off, ma credo che sia nelle nostre possibilità riuscire a chiudere il campionato in una posizione tale che ci consenta di affrontare poi avversari alla nostra portata».

Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: «Ci aspetta questa partita difficilissima in terra laziale, in cui abbiamo l’obbligo di dimostrare il nostro valore, conclamando di meritare l’attuale seconda posizione in classifica».

Le Formazioni

Roma Vis Nova: 1. Bonito, 2. Carrozza, 3. Murro, 4. Ferraro, 5. Gallo, 6. Rella, 7. Spinelli, 8. Maras, 9. Parisi, 10. Gobbi, 11.De Vena, 12. Galli, 13. Vitola – Allenatore: Alessandro Calcaterra

TeLiMar: 1. Lamoglia, 2. Tuscano, 3. Galioto, 4. Di Patti, 5. Occhione, 6. Lo Dico, 7. Giliberti, 8. Saric, 9. Lo Cascio, 10. Tabbiani, 11. Fabiano, 12. Migliaccio, 13. Sansone – Allenatore: Zoran Mustur

Arbitri: Raffaele Colombo di Como e Massimiliano Sponza di Nervi (GE).

Alessia Anselmo Ufficio Stampa TeLiMar

Print Friendly, PDF & Email