A2 M – Inizia male il girone di ritorno della RN Sori

Non inizia bene il girone di ritorno della Rari Nantes Sori, che perde a Lavagna 12 a 8 al termine di una gara piena di contenuti.

Partono molto male i ragazzi di Cipollina, sotto 3 a 0 in partenza senza scendere praticamente in vasca, con poca qualità davanti e disorganizzazione dietro. Poca lucidità e brillantezza ma una sfida rimessa in piedi comunque nella seconda frazione di gioco.

È sul 4 a 2 in favore dei padroni di casa che un gesto evidente di Benvenuto viene sanzionato con la brutalità. Rigore è più tre per la squadra di Martini con quattro minuti in superiorità da giocare. Tre gol di seguito del Lavagna avrebbero potuto mettere alle corde il Sori che invece, nelle difficoltà, si risveglia. Con il cuore e la caparbietà i granata, tornati nel frattempo in parità, si portano a due lunghezze dagli avversari e nel quarto tempo si giocano il tutto per tutto. Sul 9 a 7 il Lavagna fissa il break quasi definitivo segnando la decima rete. Non ha più le forze di fare una rimonta insperata il Sori che perde per 12 a 8 una gara dai mille volti. Sbagliato l’approccio da parte dei granata, ora in fondo alla classifica, a causa della vittoria del Brescia contro il Como. Lavagna non era di certo un avversario semplice ma scendere così molli e cadere anche in provocazioni non è la giusta strada da seguire. Ora tutti insieme più che mai, nulla è perduto, ma bisogna farsi un mea culpa per i tanti errori concettuali e di atteggiamento.

 

RN Sori

Print Friendly, PDF & Email