A2 M – La Barbato Design Vela Ancona torna al successo


Barbato Design Vela Ancona-Rari Nantes Arenzano 14-8 (4-4, 2-1, 6-3, 2-0)

Barbato Design Vela Ancona: Bartolucci E., Lisica 5, Pugnaloni 1, Pantaloni 1, Baldinelli, Alessandrelli F. 1, Milletti M. 3, Dipalma, Milletti T. 2, Bartolucci D., Sabatini, Cesini 1, Pierpaoli. All. Pace I.
Rari Nantes Arenzano: Damonte A., Corelli, Robello 1, Lottero, Bruzzone 1, Messina, Ghillino 1, Piccardo 1, Ieno, Delvecchio 2, Rasore 1, Damonte M. 1, Musiello. All. Robello.
Arbitri: Lombardi e Pagani Lambri.
Note – Espulso per proteste Pantaloni nel III t.; usciti per limite di falli: Bruzzone nel III t. e Ghillino nel IV t.; sup. num. Vela 6/12 + 3 rigori realizzati, Arenzano 5/13 + 1 rigore realizzato.

Ancona – La Barbato Design Vela Ancona torna al successo battendo davanti al proprio pubblico della piscina del Passetto la Rari Nantes Arenzano per 14-8. Una vittoria netta nel punteggio, ma maturata in una partita rimasta in equilibrio per quasi tre tempi. Fino all’8-8, infatti, la partita resta assolutamente in bilico, poi le maggiori rotazioni degli anconetani insieme al ritmo impresso dagli stessi alla gara fanno crollare l’Arenzano che in un tempo e mezzo incassa sei gol che assegnano i tre punti alla squadra di Igor Pace. Primo tempo in perfetto equilibrio, scandito dalle segnature di Milletti T., Robello, Lisica, Damonte in superiorità, Bruzzone, Pantaloni, ancora Lisica su rigore e Delvecchio, per il 4-4 del primo intervallo. La Vela va sul +2 nel secondo tempo con Cesini in superiorità e ancora Lisica su rigore, l’Arenzano accorcia con Delvecchio in superiorità, al cambio di campo la partita è sul 6-5. L’Arenzano impatta subito nel terzo tempo con Piccardo, Milletti M. realizza in superiorità, quindi Gillino su rigore, Lisica in superiorità e Rasore in superiorità: 8-8 a metà tempo. Poi solo Vela Ancona, che piazza un break che spezza la partita e fa girare l’inerzia del match in proprio favore: Pugnaloni in superiorità, Lisica ancora su rigore, Milletti M. e Milletti T. in superiorità. Il + 4 all’ultimo intervallo mette la gara in discesa per i dorici, che nell’ultimo tempo vanno ancora a bersaglio con Alessandrelli e con Milletti M.

 

Foto: un momento del match al Passetto oggi pomeriggio

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona
Giuseppe Poli

Print Friendly, PDF & Email