A2 M – La Cesport Italia si presenta alla stampa

La Cesport Italia si presenta alla stampa: tutto pronto per l’inizio di campionato

Si è tenuta stamattina, presso il Circolo Ondina, la Conferenza Stampa di presentazione della Cesport Italia per la stagione 2019-2020. La formazione partenopea affronterà, per il terzo anno di fila, il temutissimo girone Sud della serie A2 di pallanuoto.

Sono intervenuti, durante la conferenza, l’assessore allo sport Ciro Borriello, il presidente Coni Campania, Sergio Roncelli, il presidente della Fin Campania, Paolo Trapanese, il direttore sportivo Amedeo Alagia, l’Assessore Regionale alla Formazione Chiara Marciani, il Presidente della V Municipalità Paolo De Luca, lo sponsor tecnico B-personal nella figura di Giancarlo Bosso.

Ad aprire le danze è stato il presidente Esposito: “Ringrazio tutte le persone qui presenti che per aver dedicato questa mattinata alla presentazione della Cesport. Ci aspetta una stagione impegnativa in un girone dal tasso tecnico veramente elevato, d’altronde abbiamo anche un ritardo nella preparazione dovuto alla problematica impiantistica che grava da diverso tempo sulla stessa società, cercheremo di sopperire a tutto ciò col lavoro di squadra e le motivazioni di chi con passione investe il tuo tempo nella pallanuoto. Siamo obbligati a fare sempre meglio ed oggi ribadisco che puntiamo ad una rapida salvezza, cercando di migliorare il risultato dello scorso anno chi ci ha visti confermare la categoria solo ai play out”.

Dopo il presidente è toccato al presidente del Coni Campania Sergio Roncelli dare il proprio saluto alla sala: “La Cesport non è affatto un miracolo sportivo, ma la dimostrazione che i dirigenti sono in grado di programmare le proprie attività con estrema competenza. Non posso che fare alla squadra il miglior in bocca al lupo”.

“Il nostro mondo è fatto di gente con grande competenza, come il presidente Esposito, che ci permette di vivere al meglio le emozioni del nostro sport”, così ha esordito Paolo Trapanese, presidente Fin Campania, “la Cesport sta facendo un miracolo e merita un impegno maggiore da parte delle istituzioni per proseguire nel proprio lavoro”.

A prendere la parola è stato poi il direttore generale Amedeo Alagia: “Nonostante l’emergenza e le numerose difficoltà, con tempo e passione proseguiamo nel nostro lavoro alla ricerca di risultati sempre più importanti che spero possano essere soddisfacenti per noi e per tutti”.

Mister Calvino ha poi presentato i suoi ragazzi, partendo col nuovo capitano Alessandro Femiano, per poi salutare gli innesti di questa stagione, Gianluca Cappuccio, Andrey Kostiuchenkov, Ciro Centanni, Mimmo Mattiello, Nicolas Polichetti, Alberto Ragosta, Piero Carrella, Giuseppe Barberisi, e per finire i confermati Carlo Simonetti, Dario Esposito, Dario D’Antonio, Luca Capitella, Marco Cozzuto, Vincenzo Bouchè, Antonio Giamundo, Claudio Corcione, Alessandro Esposito e Gioacchino Perrotta.

Da questa stagione la Cesport Italia vestirà B-personal, queste le parole del titolare dell’azienda Giancarlo Bosso: “la collaborazione con la Cesport, che da anni cercavamo, accresce il nostro brand, che così completa il proprio mosaico nella pallanuoto napoletana, e speriamo che questa collaborazione sia di buon auspicio per entrambe. Per noi è motivo di orgoglio e soddisfazione cominciare questa nuova esperienza”.

Ad aprire le figure istituzionali è stato il presidente della V municipalità Paolo De Luca: “la Cesport rappresenta nella comunità Vomero-Arenella un grande esempio, e tra i nostri obiettivi c’è quello di riportare la Cesport al Vomero ad allenarsi, abbiamo la necessità di dare alla società un ruolo fisso nel territorio, che deve arricchirsi sempre di più di energie positive come quelle della Cesport e del suo Presidente”.

Ha preso poi la parola l’Assessore Regionale alla Formazione Chiara Marciani: “con grande orgoglio per il terzo anno sono qui a partecipare alla presentazione della Cesport, da grande tifosa ed appassionata della pallanuoto e della Cesport, che insieme trasmettono valori importanti nella nostra realtà”.

A chiudere gli interventi, quello dell’Assessore Regionale allo Sport Ciro Borriello: “lo sport corre anche quando la politica rimane ferma, la Cesport non è un miracolo ma una realtà importante della pallanuoto e dello sport napoletano. Sicuramente la problematica relativa allo Stadio Collana, che auspichiamo si possa risolvere quanto prima, ha pesato non poco sulla situazione della società, ma con le sinergie giuste troveremo sicuramente la fine del tunnel per consentire alla Cesport di proseguire nel proprio lavoro di crescita con la speranza in futuro di non lottare più per la salvezza”.

In conclusione ha ripreso poi la parola il Presidente Esposito che ha salutato tutti nel ricordo del caro amico Lucio Pomicino, venuto a mancare lo scorso maggio, al quale è stata dedicata una targa di riconoscimento dalla società gialloblù.

La Cesport Italia farà il suo debutto in scena sabato a Pescara per la prima giornata di campionato contro il Pescara Pallanuoto, fischio d’inizio ore 17.00.

 

Cesport Italia

Print Friendly, PDF & Email