A2 M – La Cesport ospita il Nuoto Catania nell’ultima gara del 2019

Centanni pronto per il debutto

Ultima partita dell’anno per il campionato di serie A2: la Cesport ospita per la quarta giornata il Nuoto Catania, squadra esperta proveniente dalla categoria superiore in cerca di riscatto dopo aver conquistato un punto nelle ultime due gare interne. Unico successo stagionale finora per la formazione etnea quello proprio lontano dalla Scuderi, nella prima giornata a Salerno contro l’Arechi.

Continua la striscia di partite impegnative, dunque, per la Cesport, ancora a caccia della prima affermazione stagionale: mister Calvino ha ben analizzato in settimana gli errori commessi ad Anzio nel precedente incontro, consapevole che, come l’Anzio, anche il Catania ha a disposizione un roster di primissimo livello capace di prendere le misure da un momento all’altro nel corso dalla partita, da qui la necessità di scendere in acqua con la giusta concentrazione dal primo all’ultimo minuto, senza cali che possano compromettere l’esito del match.

La formazione partenopea è cresciuta notevolmente da inizio campionato ed è pronta a dire la propria contro i più quotati rivali; non importa quanto forte sia l’avversario, la Cesport affronterà il match di domani con lo scopo di conquistare i tre punti, e se così non fosse almeno dovrà uscire dalla Scandone a testa alta come fatto nelle prime tre giornate.

Nota lieta per il tecnico gialloblù e per la società, il rientro di Ciro Centanni, primo acquisto della Cesport in fase di mercato, che ha recuperato appieno dopo l’infortunio ed è pronto a debuttare con la sua nuova calottina; queste le parole di Ciro sul match di domani: “Non vedevo l’ora di tornare in acqua, il mio è stato un recupero lampo e ringrazio tutti i miei compagni, il mister e la società per essermi stati vicino in questo periodo; un infortunio ad inizio campionato per un atleta non è facile da digerire soprattutto a livello psicologico, ma per fortuna sono pronto a cimentarmi in questa nuova avventura. Domani affrontiamo un avversario forte che verrà alla Scandone per tornare in corsa per le zone alte della classifica, da parte nostra dovrà esserci il massimo impegno per fare bella figura e dare il 100%; di certo sarà l’occasione per uscirne in ogni caso ancora più forti a livello di squadra, considerato che abbiamo cambiato tanto il gruppo sta crescendo molto velocemente”.

Impegno sicuramente difficile, ma esito per nulla scontato, la Cesport vuole a tutti i costi difendere il fattore campo.

Il match tra Cesport Italia e Nuoto Catania avrà inizio alle ore 15.00 e sarà diretto dai signori Massimo Savarese di Savona e Paolo Bensaia di Firenze, mente il delegato FIN sarà Francesco Dario Barone.

L’incontro sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook Videoplay.

 

Cesport Italia

Print Friendly, PDF & Email