A2 M – La Roma 2007 Arvalia inizia con la bracciata giusta

Roma 2007 Arvalia 16 – SC Tuscolano by Corefit 8 (3-0, 4-2, 3-3, 6-3)

Roma, Foro Italico – ore 15.00

Inizia con la bracciata giusta la Roma 2007 Arvalia, malgrado l’esordio era insidioso in quanto si aveva di fronte nel primo derby stagionale, il Tuscolano, galvanizzato dalla prima in A2.
I Ragazzi di Calderone, anche lui all’esordio in A2, interpretano al meglio la partita, soprattutto con una attenta difesa, che ha lasciato poco spazio alle offensive avversarie ed in attacco con buone azioni corali e qualche individualità non del tutto scontata.
Ne è scaturita una partita “gagliarda”, sostanzialmente corretta, malgrado qualche scintilla, dovuta ai numerosi ex in vasca, ma il risultato mai in discussione a favore dei padroni di casa, non ha dato modo di esasperare il gioco.
La Roma 2007 Arvalia, ha condotto fin dall’inizio, dimostrandosi più compatta nei vari settori del campo e per stessa ammissione degli avversari, ha meritato la vittoria con un tondo risultato.
Ai nostri avversari, un sincero “in bocca al lupo” per il proseguo del campionato.
Da annotare nelle nostre fila, il rigore parato de Salerno a Sacco e la bella beduina di De Bonis.
Un Vivo ringraziamento ai nostri tifosi, che anche oggi si sono fatti ben sentire a gran voce sugli spalti del Foro!!!

 

Forza ragazzi!

Roma 2007 Arvalia: Salerno, Camposecco, Re 1, Fiorillo L. 2, Gianni 4, Toth 1, Di Santo, De Bonis 3, Sofia, Giugliano, Mele 1, Letizi, Faiella 4.
T.P.V. Mario Fiorillo

SC Tuscolano: Correggia, Tulli 1, Salvatori, Giangiacomo 2, Zangari, Sotgiu, Mariani 1, Vitale G. 1, Casciotta 1, Sacco 2, Botto, Sebastiani, Liolli.
T.P.V. Marco Neroni

Arbitri: sigg. Baretta e Roberti Vittory.
Commissario: Sig.Maggio
Successione: 3-0,3-1,7-1,7-2,8-2,8-4,9-4,9-5,13-5,13-7,16-7,16-8.
Superiorità: Roma 2007 Arvalia: 6/10 (60%) + 3TR (1/3); SC Tuscolano: 2/8 (25%) + 2TR (1/2)
Note: usciti per limite di falli Sofia (R) e Salvatori (T) nel terzo tempo. Nel primo tempo Toth (R) sbaglia un rigore (palla sfuggita di mano), nel terzo tempo Correggia (T) para un rigore a Fiorillo (R), nel quarto tempo Salerno (R) para un rigore a Sacco (T).
Spettatori: 180 circa.

 

Vincenzo Donati
Roma 2007 Arvalia

Print Friendly, PDF & Email