A2 M – Roma 2007 Arvalia, sconfitta con assenze pesanti

Roma Vis Nova 15 – Roma 2007 Arvalia 5 (4-0, 6-0, 2-2, 3-3)

Monterotondo, Stadio del Nuoto – ore 18.30

Purtroppo le assenze pesanti si fanno sentire, seppur i ragazzi in acqua ci abbiano messo il massimo impegno, questo comunque non ci ha dato modo di impensierire l’avversario che fin dalle prime battute ha fatto suo l’incontro.
Certo, come sempre, le assenze non devono essere un alibi, ma l’ossatura pensata per la squadra è sicuramente stata snaturata e questo non ci permette di attuare il nostro gioco e soprattutto affrontare le partite con serenità ed il giusto piglio.
La Società sta facendo in modo di porre rimedio a trecentosessanta gradi, nel suo interno e fuori, cercando anche sul mercato un valido aiuto che possa dare un importante contributo ai ragazzi, che comunque ce la stanno mettendo tutta, in termini di lavoro ed impegno; nell’attesa che anche gli infortunati possano rientrare al più presto in acqua, approfittando anche della prossima sosta di campionato.

Forza ragazzi!

Roma Vis Nova: Bonito, Iocchi Gratta, Padovano 3, Ferraro 2, Carrozza 2, Navarra 1, Poli 1, Cupic 1, M. Parisi 2, De Vena 1, Serio, Provenziani 2, Bernoni. T.P.V. Alessandro Calcaterra

Roma 2007 Arvalia: Salerno, Camposecco, Re, Giugliano 1, Gianni 1, Cariello 1, Di Santo, De Bonis, Sofia 1, Giacomozzi, Mele 1, Letizi, Trani.
T.P.V. Andrea Calderone

Arbitri: sigg. Cavallini, Bianco
Commissario: Sig. Ferri.
Successione: 10-0, 10-1, 12-1, 12-2, 13-2, 13-3, 15-3, 15-5.
Superiorità: Roma Vis Nova: 4/11 (36%) + 3TR (2/3); Roma 2007 Arvalia: 1/9 (11%) + 1TR (0/1)
Note: uscito per limite di falli Letizi (A) nel secondo tempo. Nel primo tempo Cupic (V) sbaglia un tiro di rigore (traversa). Nel quarto tempo Gianni (A) sbaglia un tiro di rigore (traversa).
Spettatori: 150 circa.

 

Vincenzo Donati
Roma 2007 Arvalia

Print Friendly, PDF & Email