A2 M – Roma Vis Nova: “Carlo Di Fulvio alla corte di Calcaterra”

Dopo Francesco, un altro Di Fulvio vestirà la calottina della Roma Vis Nova. Si tratta di Carlo, attaccante, classe 1990, proveniente dal Pescara. Figlio di Franco e fratello dello stesso Francesco e di Andrea, una vera e propria famiglia in acqua. Giocatore duttile e di esperienza, sa ricoprire diversi ruoli, viene nella Capitale per guidare i più giovani verso quel percorso di crescita. Nelle mani del tecnico Alessandro Calcaterra c’è una squadra mista tra ragazzi di grande interesse futuro e altri consolidati e di categoria. Un passo in avanti è stato compiuto, dall’Abruzzo si aggiunge così un giocatore dalla mano pensante, ben 31 reti nella passata stagione. Le parole dell’attaccante ex Pescara. “Dopo l’avventura in Abruzzo avevo bisogno di andare sul sicuro, ho scelto la Roma Vis Nova perché sapevo della valenza della società e della serietà della stessa. Sono assolutamente contento della scelta fatta e della squadra. Vedo un bel gruppo unito e affiatato, i giovani sono molto interessanti e di prospettiva, mettono la giusta e positiva pressione a noi più anzianotti, tutti alla caccia di un posto da titolare. Questa sana rivalità porta ad alzare il livello, per quanto riguarda il campionato sarà come sempre molto difficile con tante squadre di livello, ma più che agli altri dobbiamo pensare a noi. Penso ci toglieremo belle soddisfazioni. Sono positivo, non vediamo l’ora di scendere in acqua e iniziare a giocare dopo tanti mesi di stop”.

Ufficio Stampa Roma Vis Nova

Print Friendly, PDF & Email