A2 M – Roma Vis Nova: “Enrico Calcaterra è un nuovo leone”

Enrico Calcaterra è un nuovo giocatore della Roma Vis Nova, classe ’98 giocherà per la società del patron Marco Ferraro, considerato uno dei pupilli della pallanuoto italiana, Calcaterra andrà a giocare nella squadra allenata dallo zio Alessandro, icona azzurra e del movimento. Figlio di Roberto e Franca Pomilio, il giovane Calcaterra arriva da due stagioni a Pescara. Dopo aver iniziato la carriera a Brescia in A-1 a soli 16 anni, l’anno successivo si trasferisce a Firenze. Quindi l’A-2, con Civitavecchia prima e Roma Nuoto poi, dove nella passata stagione realizza 25 reti, e vola in A1. Universale destro, Enrico è un ottimo tassello nello scacchiere romano. In questa maniera la Roma Vis Nova continua il proprio percorso di crescita nell’avvicinare ragazzi di talento che possano far crescere i futuri leoni e le nuove generazioni del proprio vivaio. Queste le sue parole. “La Roma Vis Nova ha dimostrato nelle stagioni passate di essere tra le migliori formazioni della serie A2. Il progetto dei leoni è ambizioso e stimolante, sono contento di farne parte, sicuramente l’idea di far parte di una squadra di alto livello come quella romana mi stimola molto. Per quel che riguarda il fatto di essere allenato non solo da mio zio, ma da Alessandro Calcaterra, è un ulteriore motivo di entusiasmo, lo aspettavo da molto tempo questo momento. Darò il 110% e sono convinto che tutti insieme, giocando da squadra, potremo toglierci belle soddisfazioni. Papà Roberto mi lascia tranquillo nelle decisioni da prendere e sul percorso da intraprendere”.

Ufficio Stampa Roma Vis Nova

Print Friendly, PDF & Email