B M – A un mese dal via il punto sulla Libertas Roma Eur

Ad un mese dall’inizio delle danze, è giunto il momento di presentare la rosa della Libertas Roma Eur neo promossa e desiderosa di ben figurare al suo primo campionato di Serie B nazionale della storia.

Le insidie e i rischi saranno certamente il prezzo che la squadra dovrà pagare in termini di esperienza ma, la società, ha voluto e cercato fortemente elementi che le potessero dare fin da subito, una stabilità e una continuità tecnica che la conduca quanto prima in acque tranquille e conquistare quella salvezza che, ad oggi, è l’obiettivo minimo richiesto ai suoi atleti.

Molte le novità, dovute principalmente alle defezioni di alcuni punti cardine della scorsa stagione, dovute nella maggior parte dei casi per motivi di lavoro o di studio, costringendo così la società a intervenire sul mercato per cercare quei profili adatti per sostituirli. E’ la ricerca non è stata vana….innanzi tutto, è stato necessario trovare un profilo “saggio”, con una ricca esperienza e che possa condurre per mano un gruppo di giovani tutti alla loro prima esperienza importante e, Orazio Piccinini, rappresenta l’atleta ideale a questo scopo. A lui si sono aggiunti giovani di valore provenienti dal ricco vivaio della Vis Nova e precisamente Peluso, Russo, Di Pangrazio e non ultimo ma a completamento dei giovani prestiti, il forte marcatore Ercole Galli.

Altri arrivi importanti sono stati l’esterno d’attacco De Luca Vincenzo proveniente dalla R.N.Vis Nova ( anche lui ex atleta Alma e Roma Vis Nova), il mancino Perciballe Matteo ( ex Lazio e proveniente dal 3T Frascati) e Cianchetti Lorenzo centroboa del Campus.

La rosa viene completata con le consuete conferme degli eroi dello scorso anno a cominciare dal bomber Todini Federico e da suo fratello Daniele e, a seguire, da Di Martino Fabrizio, Neri Federico, Cimini Simone, Carrer Simone, Petrini Daniele, Cipollone Pietro e Mauro Sean.

La vera prima prova generale, sarà di scena nella prestigiosa cornice della piscina di Salerno “SIMONE VITALE” dove nei gironi 14 e 15 dicembre, si disputerà il 5° Memorial “Guglielmo Buonagiunto” che vedrà la partecipazione di formazioni provenienti tutte dalla Serie B laziale e campana. La Libertas Roma Eur è stata inserita nel raggruppamento che prevede la partecipazione dell’Oasi Salerno e dell’Ischia Marin Club, quindi due squadre inserite nel  girone 4  ( quello più estremo d’Italia) e dalle forti tradizioni pallanuotistiche. L’altro girone comprenderà il San Mauro Nuoto, la Waterpoolo Bari e la Basilicata 2000 ( tutte squadre del nostro girone, il 3). Sarà interessante verificare il bagaglio tecnico e agonistico di ogni singola formazione per capire il loro livello e confrontarlo con la nostra formazione. Prosegue dunque senza sosta la preparazione per affrontare al meglio un lungo percorso verso l’obiettivo prefissato.

REPORT sulle GIOVANILI….

La scorsa settimana sono scesi in vasca due team della Libertas e precisamente la categoria Under 13 che ha esordito con una squillante vittoria sui pari età dell’Eschilo SV per 18 a 2, complimenti a loro per il rotondo e convincente inizio e, la categoria Under 15 che ha esordito in casa nel girone D contro gli atleti del Roman Sport City con un risultato negativo ( 8 a 4) frutto di una prestazione poco attenta…cresceranno anche loro.

Per quanto attiene la giornata di ieri secondo turno di gioco per le due formazioni Under 20; la prima a scendere in acqua è stata la formazione “A” che ha regolato senza troppi affanni il I Swim Casetta Bianca  per 20 a 4 ( 5-1/5-3/2-0/8-0) . Solo nel secondo parziale e in parte del terzo, c’è stata una timida reazione dei nostri avversari, mentre negli altri tempi troppo marcata la differenza sia tecnica che di preparazione. I giovani eurini partivano subito rapidi e veloci con una encomiabile determinazione per indirizzare a proprio favore il risultato fin dalle prime battute. Malgrado la timida reazione del Casetta, la Libertas manteneva alta la concentrazione per dilagare poi nell’ultimo quarto quando ormai era evidente che il risultato era compromesso per gli atleti avversari.  Nel tardo pomeriggio al Foro è stata di scena la formazione “B” e anche oggi pur con un risultato negativo la prova è stata apprezzabile contro una forte Villa York ( punteggio finale 8 a 6 ).

 

Cimini David

Print Friendly, PDF & Email