B M – La Libertas Roma non graffia, vince il De Akker


Libertas Roma Eur vs. De Akker Bologna 5-13 (1-4) (2-1) (2-4) (0-4)

Libertas Roma Eur: Peluso, Neri, Cioli, Piccinini, Di Martino(1), Cipollone(2), Russo,

Cimini, Todini(1), Galli, Perciballe(1), Di Vincenzo, Cianchetti. All.Lucchini Luca

Note: Perciballe (LRE) sbaglia un rigore sul 5-9 all’inizio della quarta frazione;

Nervi saldi e maggiore determinazione sono le sole armi che la Libertas dovrà mettere in acqua da qui al termine del campionato. Peccato davvero non essere stati più in grado di ripetere le prestazioni delle prime due partite. La concentrazione dei nostri atleti e della squadra all’interno di ogni singolo match vive in maniera intermittente non consentendo quella continuità che porterebbe ad avere sicuramente risultati migliori. Obiettivamente troppa la differenza tecnica tra i due team, consapevoli dei propri mezzi tecnici e determinati i bolognesi, distratti e abulici i giovani eurini.
Il primo quarto scorre via con la Libertas che sbaglia tutto quello che c’è da sbagliare mentre sulla sponda opposto ogni tiro è un pericolo costante e solo una bella azione di Perciballe riesce a interrompere la striscia positiva dei bolognesi.
Nel secondo quarto la Libertas cerca di rientrare in partita e appare più convinta e convincente.Todini e Cipollone sfruttano due superiorità numeriche e la partita si fa più avvincente. La De Akker si accorge che non è il caso di scherzare e ripristina il doppio vantaggio a pochi secondi dal termine del cambio lungo. Nel terzo tempo il De Akker risponde colpo su colpo ai tentativi degli eurini di avvicinare il pareggio ma gli attacchi degli atleti dell’Eur si scontrano contro un muro e non porta a risultati sostanziali.
Nell’ultimo quarto dopo il rigore sbagliato che poteva dare ancora un minimo di speranze,il de Akker gioca sul velluto e amplia il vantaggio chiudendo in scioltezza il match. I tre punti prendono la via Emilia.
Note positive…il rientro di Neri, la prestazione del giovane Cioli, la buona volontà di Piccinini e Perciballe, per il resto meglio dimenticare la prestazione odierna e pensare al prossimo incontro nella tana di un San Mauro certamente determinato a fare bottino pieno per allontanarsi dalle zone basse della classifica vista anche la buona prestazione offerta oggi contro la R.N.Frosinone.
Peggior attacco e peggior difesa….i numeri sono impietosi, forse è il caso di cambiare qualcosa o almeno di provare a farlo. Non era certo questa la partita dove cercare i punti salvezza ma la partita con il Frosinone aveva dimostrato ben altro…dov’è finita quella squadra? In attesa che il tecnico faccia luce sul mistero noi tifosi restiamo fiduciosi che prima o poi qualcosa cambierà magari già da sabato prossimo.

Ottimo l’arbitraggio e non avevamo dubbi dopo lo scempio della scorsa settimana.

Forza Libertas…Forza ragazzi.

 

Cimini David

Print Friendly, PDF & Email