B M – La Rari si arrende ed alla Cascione passa Arenzano, col punteggio 4-13

I giallorossi erano stati protagonisti di un avvio grintoso che consentiva di andare anche in vantaggio con il bel gol di Giacomo Fratoni dal centro e di Andrea Somà. Ma il successivo time-out ospite risveglia i biancoverdi. Arenzano macina gioco e gol mentre la Rari spegne la luce.
Gli ospiti volano nel risultato, nonostante l’ottima prestazione di Merano tra i pali,  mentre la Rari fatica a trovare la via della rete: quando Jarno Spano e ancora bomber Somà vanno a segno è ormai troppo tardi per raddrizzare la contesa contro una squadra forte con reali ambizioni di promozione, come è l’Arenzano.

Al termina della partita, ha parlato Mister Stefano Fratoni:” Il mio collega Andrea Degrado, allenatore dell’Arenzano, ripete sempre che le partite si vincono in settimana. Oggi ne è stata la dimostrazione. Siamo ancora indietro!”

R.N. IMPERIA – R.N. ARENZANO 4-13
(2-4; 0-4; 0-3; 2-2)

IMPERIA – Merano, Fratoni 1, Pedio, Ramone, Kovacevic, Giostra, Maglio, Merkaj, Spano 1, Somà 2, Rocchi cap., Lombardi, Bracco. All.: Fratoni

ARENZANO – Damonte, Lottero, Robello 1, Ghillino 2, Zambello 1, Masio , Messina 3, Piccardo, Delvecchio F. 1, Delvecchio 2, Rasore, Damonte 3, Musiello. All.: Degrado
Note: Sup.Num. Imperia 3/7; Arenzano 1/5 + un rigore trasformato

 

RN Imperia

Print Friendly, PDF & Email