B M – La WP Bari affronta la prima trasferta contro il Bologna

Concentrazione e intensità: la Waterpolo affronta la prima trasferta contro Bologna, una delle corazzate del torneo

Bari 24 gennaio 2020 – Rappresenta la prima trasferta e il primo vero banco di prova della stagione. La Waterpolo Bari allenata da Alessandro De Bellis affronta domani per la seconda giornata di B1 (girone 3) di pallanuoto la De Akker Team Bologna. La squadra emiliana è una neopromossa ma è anche considerata una delle favorite del torneo, grazie anche all’apporto dell’esperto attaccate ex Cosenza, Spadafora.

Capitan Di Pasquale e compagni arrivano all’appuntamento preparati e convinti di poter far bene dopo la travolgente vittoria all’esordio (14-5) contro Jesina. Bologna è invece reduce dalla vittoria 11 a 9 contro Villa York Roma.

“Affronteremo una partita non facile, con concentrazione e determinazione – spiega De Bellis – dal primo all’ultimo minuto, perché il risultato potrebbe essere in bilico fino alla fine. Sono tra i favoriti del girone assieme a Frosinone, Basilicata 2000 e Lazio Waterpolo, ma noi siamo convinti di poter far bene contro tutti, nel girone forse più complicato della B1. L’idea è quella di Imporre il nostro gioco anche in trasferta, con ritmi alti e intensità elevata. Staremo a vedere cosa accade, noi ce la metteremo tutta per tornare a Bari con i tre punti”.

Il tredici in partenza domattina per Bologna è il medesimo di sabato scorso con Orsi in porta e il nucleo storico composto tra i tanti da Santamato, Padolecchia, Provenzale e Palmisano. L’inizio della partita è programmato per le 16.30.

Seconda giornata serie B1 (girone 3)
Sabato 25 gennaio 2020 Stadio del Nuoto Dall’Ara di Bologna ore 16.30
De Akker Team Bologna – Waterpolo Bari

Waterpolo Bari: Orsi, Palmisano, Battista, Scamarcio, Provenzale, Concina, Padolecchia, Santamato, Di Pasquale, De Luce, Masciopinto, Lamacchia Martiradonna All. De Bellis.

 

WP Bari

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bari 24 maggio 2019 – Squadra rimaneggiata ma con l’unico obiettivo della vittoria e l’ultima speranza di agganciare i play off. Nella 18esima e ultima giornata di campionato di serie B (girone 4 di pallanuoto) la Waterpolo Bari affronta in trasferta il Cosenza Nuoto, ultimo in classifica con un solo punto. I ragazzi allenati da Giovanni Tau hanno l’obbligo di conquistare l’intera posta in palio per sperare in un passo falso dell’Acese, quarta, e agganciare la griglia play off. Ipotesi divenuta purtroppo difficile da vedere concretizzata ma che non deve creare alibi a capitan Palmisano e compagni, che dovranno chiudere comunque in positivo il campionato. All’appello mancheranno Del Giudice, Santamato e, soprattutto, il portiere Martiradonna. Ma le calottine biancorosse hanno comunque la forza e la capacità di portare a termine la loro missione e per far inserire in gruppo giovani come il centroboa under 17 Vito Cafagno.

“Sarà l’occasione per testare i ragazzi più giovani –conferma alla vigilia Tau –e quelli che si sono allenati in settimana al meglio. Al di là del risultato e di quello che farà l’Acese e di quello, sappiamo che ormai in questo campionato ciò che abbiamo seminato raccoglieremo, con la speranza di saper, nel caso ripartire al meglio nel prossimo”.

Accanto a Tau ci saranno si l’accompagnatore Enzo Lotito che Gaetano Del Giudice a completare lo staff.

Diciottesima giornata serie B1 (girone 4)

Sabato 25 maggio 2019 ore 14.30 Piscina comunale Cosenza

Cosenza Nuoto -Waterpolo Bari

Waterpolo Bari: Bellino, Basile, Scamarcio Battista, Padolecchia, Di Pasquale, De Luce, Palmisano, Masciopinto, Cafagno. All. Tau

 

WP Bari

Print Friendly, PDF & Email