B M Play Off – Zero9 in finale per l’A2

Zero9 – La Braciera Cus Palermo 10-5  (3-3) (3-1) (1-0) (3-1)

Sup. Num. Zero9 6 su 12 .

Cus Palermo 2 su 10, di cui soltanto 1 realizzata nei 4 minuti di superiorità numerica per il fallo di brutalità di Patti .

Formazioni :

Zero9 Giannotti , Viglialoro 2, Ziantoni 1, Bernacchia , Lucci F. 2, Sordini 1, Capezzone , Lucci A. 2, Patti 1, Orlandi , Zangari 1, Morolli , Graziosi.

Cus Palermo Cartaino, Abbaleo, De Lisi, Mariscalco, Bogni, Lisi, Mazzi 2 , Ribaudo, D’Aleo , Mattarella 2 , Ercolani 1, Di Vitale , Tomasello.

Zero9 in Finale nei playoff per la promozione in serie A, dopo aver battuto sabato in gara 2 il Cus Palermo con il punteggio di 10 a 5. Partita ben giocata dai padroni di casa che hanno saputo compattarsi e mantenere la calma nel momento più difficile, cioè quando i direttori di gara hanno decretato fallo di “brutalità ” al centroboa Patti in azione di attacco, perché a loro parere “tentava di colpire il proprio avversario con la nuca”…rigore e 4 minuti di inferiorità numerica che la Zero9 riesce a limitare nei danni subendo solo 1 goal in questo lasso di tempo.
Subito in salita la strada per i padroni di casa che si trovano subito sotto di 0-2 dopo 2 minuti dall’inizio. Rimonta pronta e precisa nelle 2 prime superiorità numeriche entrambe chiuse con deviazioni dalla linea dei 2 metri, poi nel momento migliore e in vantaggio di 3 a 2 subiscono la brutalità, non si scompongono e al rientro in parità numerica gli ospiti erano in vantaggio solo di una rete 3-4.
Da quel momento i ragazzi di coach Fonti, piazzano un break di 4 a 0 , che manda in visibilio i numerosi tifosi che gremivano lo Zero9 Stadium, 8-4 a 5 minuti dal termine. Gli ospiti non hanno più benzina e la partita si chiude sul 10-5, che avendo il Cus Palermo vinto la partita di andata solo per un goal, 9-8, qualifica per differenza reti la Zero9 alla finale dove incontrerà Etna Waterpolo.

” Le parole del tecnico Stefano Fonti a fine gara..” Grande prova dei miei ragazzi, soprattutto in difesa, dove abbiamo concesso davvero poco, facendo tesoro della partita di andata, marcando con molta attenzione i loro giocatori migliori. Subire una brutalità nel primo tempo , (decretata a nostro avviso in modo benevolo e affrettato dal direttore di gara) , e perdere subito uno dei nostri centroboa, ci poteva mettere in serie difficoltà, ma i ragazzi sono stati eccezionali nel compattarsi ancor di più e ad avere pazienza nell’aspettare il momento giusto per affondare i colpi in attacco.
Ad inizio stagione non dovevamo neanche partecipare al Campionato di Serie B, tanto è vero che ho dovuto liberare tutti i componenti della rosa dello scorso anno che aveva ben figurato e raggiunto la semifinale playoff , poi proprio in extremis invece la società mi ha comunicato di poter partecipare. Avevo per ricominciare solo questo bel gruppo di under 20 che senza paura , e con tanta voglia e determinazione ha accettato di affrontare insieme a me questo Campionato, con l’obiettivo di raggiungere la salvezza, e ora invece eccoci qui a giocare per un posto in serie A.
Comunque vada per me è una grandissima soddisfazione, e devo gratitudine a tutti questi ragazzi che non percepiscono rimborsi, anzi pagano la quota, ma che con tanta passione hanno lavorato sodo, e hanno raggiunto credo con merito questo risultato. Speriamo di continuare a fare bella figura, attraverso il gioco, mettendo grande cuore, sacrificio e determinazione così come abbiamo fatto durante questa stagione.”

 

Zero9 Roma

Print Friendly, PDF & Email