B M – RN Frosinone, al Foro Italico ti aspetta la Libertas

Dopo il buon esordio casalingo, terminato con una vittoria per 12-8 sulla Libertas R.N. Perugia, L’Automotive Rari Nantes Frosinone si prepara ad affrontare la prima trasferta dell’anno. Sabato 25 gennaio, infatti, i gialloblù sono attesi dall’esame Libertas Roma Eur, altra neopromossa del girone 3. Il diktat per i ciociari è mantenere la rotta intrapresa nella prima partita, cercando di evitare quelle disattenzioni difensive che hanno portato spesso al gol degli avversari. La fase di rodaggio di un gruppo nuovo quasi per metà è appena cominciata: l’obiettivo è continuare a vincere.

La Libertas Roma Eur, come detto, è un’altra delle neopromosse del girone 3, al suo primo campionato di serie B. L’esordio, per i ragazzi di coach Luca Lucchini, non poteva essere dei migliori: è arrivata, infatti, una vittoria contro la C.C. Lazio per 12-11. L’età media della squadra romana è molto bassa: una banda di giovani guidata dall’esperienza di un veterano come Orazio Piccinini e dal talento di Todini, l’uomo più pericoloso dei suoi. Da segnalare anche il portiere classe 2005 Tommaso Peluso, in prestito dalla Roma Vis Nova, giovanissimo ma con un futuro da predestinato davanti. Sarebbe un grosso errore sottovalutare l’entusiasmo e il dinamismo della Libertas: i nostri ragazzi sono avvisati, la gara si preannuncia spigolosa.

“Affrontiamo una squadra galvanizzata dall’importante vittoria centrata alla prima giornata”, afferma l’allenatore gialloblù Fabrizio Spinelli. Che continua: “Abbiamo già incontrato la Libertas in diverse amichevoli e spesso ci ha messo in difficoltà. Questo deve essere da stimolo per affrontare l’incontro con le giuste motivazioni per dimostrare in acqua il nostro valore. Sappiamo che sarà una battaglia, ma ce la metteremo tutta”.

Queste, invece, le parole del centroboa della R.N. Frosinone Giorgio Ambrosini: “Sabato sarà una partita molto complicata. Loro sono molto ben preparati fisicamente e giocheranno anche sull’entusiasmo dell’esordio della settimana scorsa. Dal canto nostro, c’è ancora tanto da migliorare, sia tatticamente che tecnicamente. Ma penso che siamo più forti e sabato scenderemo in campo per dimostrarlo e lanciare un messaggio forte a un campionato di cui vogliamo essere protagonisti”.

 

Andrea Esposito

Addetto stampa R.N. Frosinone

 

Print Friendly, PDF & Email