B M – Voglia di riscatto: la WP Bari affronta allo Stadio del Nuoto il temibile San Mauro

Bari 31 gennaio 2020 – Dopo la sconfitta di sabato scorso a Bologna, contro una delle favorite del torneo, la Waterpolo Bari prova a tornare alla vittoria nella terza giornata del campionato di serie B (girone 3) di pallanuoto maschile. Un compito alla portata ma non semplice che vedrà la squadra allenata da Alessandro De Bellis affrontare allo Stadio del Nuoto le calottine napoletane del San Mauro, vittoriose contro Villa York Roma nell’ultimo turno e a pari punti con i biancorossi in classifica

“È una squadra di categoria –spiega De Bellis – che ha disputato sempre buoni campionati. Non è affatto da sottovalutare. Bisogna presentarsi in acqua concentrati dall’inizio alla fine, per non ripetere gli errori di Bologna, che ci sono costati la partita. In settimana ci siamo allenati bene, la squadra ha reagito alla sconfitta con allenamenti intensi, fisicamente e mentalmente. Ora dobbiamo solo impiegare lo spirito giusto per vincere la partita”.

L’allenatore analizza anche il comportamento finora tenuto dai suoi ragazzi.

“Dobbiamo migliorare sicuramente la percentuale di realizzazione in superiorità numerica ma, ancor di più, evitare di prendere gol a uomini pari a causa di errori individuali. A Bologna, dove ne abbiamo subiti nove, sono stati decisivi. Errori che abbiamo pagato puntualmente. L’obiettivo di domani sono comunque i tre punti”.

Unica variazione rispetto al tredici delle prime due partite è l’impiego del giovane Bellino al posto di Scamarcio. L’ingresso allo Stadio del Nuoto è, come sempre, gratuito.

Seconda giornata serie B1 (girone 3)

Sabato 1 febbraio 2020 Stadio del Nuoto di Bari ore 15

Waterpolo Bari – San Mauro

Waterpolo Bari: Orsi, Palmisano, Battista, Bellino, Provenzale, Concina, Padolecchia, Santamato, Di Pasquale, De Luce, Masciopinto, Lamacchia Martiradonna All. De Bellis.

 

WP Bari

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bari 24 maggio 2019 – Squadra rimaneggiata ma con l’unico obiettivo della vittoria e l’ultima speranza di agganciare i play off. Nella 18esima e ultima giornata di campionato di serie B (girone 4 di pallanuoto) la Waterpolo Bari affronta in trasferta il Cosenza Nuoto, ultimo in classifica con un solo punto. I ragazzi allenati da Giovanni Tau hanno l’obbligo di conquistare l’intera posta in palio per sperare in un passo falso dell’Acese, quarta, e agganciare la griglia play off. Ipotesi divenuta purtroppo difficile da vedere concretizzata ma che non deve creare alibi a capitan Palmisano e compagni, che dovranno chiudere comunque in positivo il campionato. All’appello mancheranno Del Giudice, Santamato e, soprattutto, il portiere Martiradonna. Ma le calottine biancorosse hanno comunque la forza e la capacità di portare a termine la loro missione e per far inserire in gruppo giovani come il centroboa under 17 Vito Cafagno.

“Sarà l’occasione per testare i ragazzi più giovani –conferma alla vigilia Tau –e quelli che si sono allenati in settimana al meglio. Al di là del risultato e di quello che farà l’Acese e di quello, sappiamo che ormai in questo campionato ciò che abbiamo seminato raccoglieremo, con la speranza di saper, nel caso ripartire al meglio nel prossimo”.

Accanto a Tau ci saranno si l’accompagnatore Enzo Lotito che Gaetano Del Giudice a completare lo staff.

Diciottesima giornata serie B1 (girone 4)

Sabato 25 maggio 2019 ore 14.30 Piscina comunale Cosenza

Cosenza Nuoto -Waterpolo Bari

Waterpolo Bari: Bellino, Basile, Scamarcio Battista, Padolecchia, Di Pasquale, De Luce, Palmisano, Masciopinto, Cafagno. All. Tau

 

WP Bari

Print Friendly, PDF & Email