C M – L’Antares Latina conquista i Playoff per la serie B

SERIE C NAZIONALE GIRONE 2

ANTARES N. LATINA – F&D Waterpolis 11 – 4 (3-2; 2-0; 3-1; 3-1)

Antares Latina: Scialdone, Brendaglia, Mauti, Marzocchi 2, Comuzzi 1, Fava P. 2, Priori 4, Cum, Troiso, Zamperin 1, Di Mascolo, Meccariello 1, Marchetto. Tpv: Stefano Formica.

Waterpolis: Marini, Briganti 1, Lucarelli, Ferrante, Di Santantonio, Cedroni 1, Pastacaldi, Castello, Tonon, Crespi, Mazzarino 2, Accardi, Fiorini. Tpv: Domenico Criserà.

Superiorità: Antares LT 2/8; Waterpolis 0/4 + Rig. 1/3 segnato da Mazzarino, sbagliati da Tonon (parato da Scialdone) e Castello (palo).
Arb. Baretta.

Missione compiuta per l’Antares Nuoto Latina che nella 2^ giornata di ritorno del campionato di Serie C girone 2 Lazio ha vinto con il punteggio di 11 a 4 sulla F&D H2O Wpolis. Per gli atleti cari al Presidente Bruno Davoli era importante continuare sulla striscia positiva dell’ultima partita e cercare conferme di un ritorno alla buona condizione, soprattutto da un punto di vista mentale, dopo il successo in trasferta sull’ Italica Roma. D’altro canto per la F&D H2O era questa l’ultima chance per cercare quantomeno di mettere in discussione non solo il passaggio ai play-off dell’Antares ma soprattutto per rimanere agganciati al treno promozione.
Il match nelle prime due frazioni di gioco è stato equilibrato, per quanto il punteggio al cambio di campo fosse di 5 a 2 per la Antares Latina. In effetti il 1° tempo si chiudeva sul 3 a 2 per i padroni di casa con gli ospiti che riuscivano a imbrigliare i rossoblù e tenersi ad una sola lunghezza di svantaggio dai ragazzi di coach Stefano Formica. Nel 2° quarto, sul 4 a 2 per il team di Capitan Emanuele Troiso la F&D aveva un ulteriore chance di accorciare ma Davide Scialdone con una prodezza neutralizzava il tiro di rigore tirato da Tonon. Ad inizio del penultimo periodo la formazione di Mimmo Crisera’ accorciava sul 5 a 3 ma da quel momento in poi l’Antares trovava le contromisure e con una rotazione dei suoi giocatori dava respiro e fluidità alla manovra prendendo il largo, grazie a buone giocate sia in parità che superiorità numerica. Nell’ultima frazione tornavano in acqua per un ampio minutaggio i giovani Under 18 Gabriele Di Mascolo e Mattia Marchetto che ben si destreggiavano,  supportati anche dagli ottimi elementi Alessio Cum, Gabriele Brendaglia, Paolo Meccariello e Pierpaolo Fava. Testa ora all’ultima partita della stagione che chiuderà la Regular Season contro L’Aquademia Velletri per provare a mantenere il primo posto.

COMMENTO PRESIDENTE BRUNO DAVOLI
“Ci tenevamo a confermare quanto di buono evidenziato nell’ultima partita con l’Italica e dopo un prima parte di gara equilibrata siamo usciti alla distanza. C’e’ soddisfazione per l’obbiettivo matematico dei Play off raggiunti ma anche per il minutaggio ben distribuito in tutti i componenti della squadra e in particolare per il sempre più costante inserimento dei giovani nella rosa della Serie C. Questa volta c’è stato il debutto di Mattia Marchetto che si è saputo far valere al pari dei sui compagni Under 16 e 18 che lo hanno preceduto negli altri incontri”.

LE PAROLE DEL TECNICO STEFANO FORMICA
“Innanzitutto faccio complimenti alla mia squadra che con una giornata d’anticipo ha avuto la matematica certezza di fare i play-off. All’inizio siamo partiti un po’ contratti, siamo andati sì in vantaggio ma non riuscivamo mai a staccarci del tutto. Il Waterpolis è stato bravo e ci ha dato filo da torcere, poi nel terzo periodo abbiamo allungato nel distacco. Sono contento perché hanno giocato molto i ragazzi dell’Under 18 nell’occasione Marchetto e Di Mascolo. Ho avuto buone risposte da tutti, ora testa bassa, pedalare e pronti per i playoff, ma prima sabato ci aspetta l’ultima giornata del mini girone; proveremo a rifarci dalla sconfitta meritata dell’andata contro l’Aquademia”.

 

Antares Nuoto Latina

Print Friendly, PDF & Email