C M – Sfuma il sogno serie B per l’Antares Nuoto Latina

SERIE C NAZIONALE PLAY-OFF

ANTARES N. LATINA – Roma Waterpolo 4 – 10 (1-2; 0-3; 1-1; 2-4)

Antares Nuoto Latina: Scialdone, Brendaglia, Mauti, Marzocchi, Comuzzi, Fava P., Priori 1, Cum, Troiso, Zamperin 1, Aiello 1, Meccariello 1, Zilli. Tpv: Stefano Formica.

Roma Waterpolo: Santoni, Savo, Musso, Campana D, Rapuano, Di Prospero, Campana E. 2, DI Basilio, Volpini, Natalucci 3, Di Palma 1, Cimini 2, Bisceglia 2. Tpv: Jacopo Maccioni.

Superiorità: Antares LT 0/9 + Rig. 1/1 segnato da Priori; Roma Wp 3/5 + Rig. 1/1 segnato da Cimini.
Arb. Riviezzo

Aquademia – ANTARES LATINA 8 – 5 (1-1; 3-1; 2-3; 2-0)

Aquademia: Candidi, La Rosa 2, Luciano, Pontecorvi, Raffaeli 2, Carosi 1, Bignardelli, Moscariello 1, Ranaldi Caprara, De Stasio 1, Del Signore 1, Peretti. Tpv: Mauro De Paolis.

Antares Nuoto Latina: Scialdone, Brendaglia, Mauti 1, Marzocchi 1, Comuzzi 1, Fava P., Priori 1, Cum, Troiso, Zamperin 1, Aiello, Meccariello, Zilli. Tpv: Stefano Formica.

Superiorità: Aquademia 5/12; Antares 4/15
Arb. Paoletti

Sfuma definitivamente il sogno serie B per l’Antares Nuoto Latina Decisive infatti sono state le due sconfitte nell’ultimo weekend ad Anzio contro le dirette concorrenti per la promozione, 10 a 4 con la Roma Waterpolo e 8 a 5 con l’Aquademia Velletri. Due incontri dell’approccio e andamento diverso ma che alla fine hanno dato lo stesso riscontro, con due risultati negativi per i pontini. Il leit motiv in entrambe le partite è stata la disastrosa percentuale di realizzazione con l’uomo in più, 0 su 9 con la Roma Wp e 4 su 15 con la Aquademia. Numeri nefasti che la dicono tutta su quello che é stato di certo un parametro e dato oggettivo negativo, tra le cause principali del doppio stop. Poi si può anche discutere su un atteggiamento completamrnte sbagliato per i ragazzi cari al presidente Bruno Davoli
nel primo incontro di sabato, ma anche della giornata storta dei giocatori in entrambi i match. Senza per questo nulla togliere alla bravura di avversari che hanno meritato sfoderando le partite perfette e migliori performance stagionali. Per l’Antares ininfluente a questo punto l’ultimo incontro del girone previsto sabato prossimo contro ĺa Roma 2020.

COMMENTO PRESIDENTE BRUNO DAVOLI
“Erano due partite da non sbagliare e invece al contrario delle nostre dirette concorrenti, che hanno saputo ben interpretarle, noi le abbiamo toppate. Alla fine in questi play off contavano qualità tecniche e caratteriali che erano nel nostro Dna e nelle quali siamo invece clamorosamente mancati. Dispiace a tutti per il risultato finale, ci tenevamo al pari delle altre squadre al salto di categoria. La stagione del Covid, con la precarietà di impianti e spazi acqua, per noi piu penalizzante che per altri team, unita agli errori e prestazioni al di sotto degli standard ha compromesso l’esito finale. Resettiamo e andiamo avanti ci riproveremo con questa squadta e il mister il prossimo anno, ora testa e cuore alle finali delle categorie giovanili Under 16, U.18 e a finire bene con l’under 14”

DICHIARAZIONE COACH STEFANO FORMICA
“Complimenti innanzitutto a Roma Waterpolo e Aquademia, hanno meritato. Sono stati più bravi a sfruttare le occasioni e soprattutto, a differenza nostra, hanno avuto una percentuale positiva altissima sia a uomini pari che in superiorità. Ci è mancata la determinazione e la giusta cattiveria che si deve avere in queste occasioni. Come allenatore di questa squadra mi prendo tutta la responsabilità per non aver trasmesso loro la giusta motivazione, poi probabilmente ha influito anche la condizione fisica dovuta al poco spazio e tempo di allenamento. Ora ci concentreremo con la societa sulle finali giovanili, U.16 e U.18 “A” poi pausa estiva e guarderemo al da farsi”

 

Antares Nuoto Latina

Print Friendly, PDF & Email