C M – Sport Team 2000 al giro di boa

Giro di boa e primi bilanci stagionali per lo Sport Team 2000 Pallanuoto Colleferro. I leoni colleferrini, neopromossi in Serie C, sono stati inseriti nel Girone 6 facente capo al comitato regionale Campano e fino a questo momento stanno ben figurando all’interno di un campionato lungo e complicato confrontandosi con realtà campane e laziali molto organizzate ed agguerrite. I leoni guidati da Coach Stefano Cancìa, al sesto anno sulla panchina dello Sport Team 2000, hanno infatti terminato la prima metà stagionale al sesto posto momentaneo all’interno di un campionato che si è sostanzialmente subito spaccato con cinque formazioni che hanno preso il largo e che hanno obiettivi di alta classifica ed altre cinque che saranno in lotta fino alla fine per evitare gli ultimi due posti e dunque la retrocessione diretta. Lo Sport Team 2000 con l’attuale sesto posto, frutto di uno score di dieci punti (tre vittorie ed un pareggio) è al momento a +4 sulla zona retrocessione occupata dalla formazione napoletana dell’Azzurra 99 (6 punti) e dai sammaritani del Volturno SC (1 punto). Un campionato iniziato in salita con la pesantissima sconfitta interna contro l’Antares Nuoto Latina per 3-17 legata anche a numerose assenze ed ai problemi che hanno accompagnato lo Sport Team 2000 da inizio stagione con le numerose defezioni al gruppo protagonista della prima storica promozione in Serie C. Defezioni che sono però state sostituite egregiamente dagli atleti della Bellator, società ciociara partner dei leoni colleferrini a partire da questa stagione. Ecco dunque che archiviato il primo approccio traumatico con la nuova categoria, è iniziato anche il campionato dei leoni che si sono subito ripresi con la bella vittoria per 13-9 contro il Volturno SC. Poi ancora due sconfitte con le prime della classe (7-11 vs. Ischia Marine Club e 11-3 contro il Circolo Villani) prima del pareggio casalingo 5-5 con l’ostica Aquademia di Velletri. In seguito alla sconfitta napoletana con l’Ac Group Nuoto 2000 (11-5) sono poi arrivate due vittorie in tre match (9-7 al Dream Team Salerno, 10-4 subito dalla Waterpolis di Lariano e 11-9 inflitto nell’ultimo turno all’Azzurra 99). Un buon campionato dunque con i leoni colleferrini che sono usciti sconfitti con le prime cinque della classe, ma che hanno sempre preso punti negli scontri diretti stagionali. Per nessun motivo si potrà abbassare la guardia perché le avversarie sono toste e di certo non molleranno la presa fino alla fine della stagione. Bisogna dunque rimanere umili e concentrati per prendere altri punti fondamentali ed avvicinarsi all’obiettivo stagionale del mantenimento della categoria.

Ha così commentato la prima parte di stagione l’allenatore dello Sport Team 2000 Serie C Stefano Cancìa: “Vorrei complimentarmi innanzitutto con questo gruppo per questa prima parte di stagione che considero più che positiva. Le numerose defezioni di inizio anno ci hanno portato via numerosi giocatori, tant’è che siamo rimasti solamente con 9 giocatori di movimento. Poi la partnership con la Bellator di Frosinone ci ha ridato un po’ di speranza con tanti ragazzi che si sono subito dimostrati disponibili e si sono inseriti nel gruppo. Abbiamo avuto un inizio traumatico, ma ci è servito, perché è dopo quella partita nel momento più buio che i ragazzi hanno dimostrato di avere un grande carattere. Ci siamo ricompattati ed abbiamo vinto l’importante match per il Volturno che ci ha dato la consapevolezza di poter combattere in questo campionato. Da lì abbiamo iniziato a giocare. Naturalmente ci sono squadre molto più attrezzate di noi per i primi posti della graduatoria ma il nostro obiettivo è sempre stato quello di salvarci e fino a questo momento nonostante qualche errore di troppo nella gestione dei match ci stiamo comportando egregiamente negli scontri diretti che abbiamo affrontato. Purtroppo nel girone di ritorno affronteremo le nostre dirette concorrenti tutte in trasferta ma restando umili e lavorando duramente da squadra potremmo dire la nostra in ogni partita e raggiungere l’obiettivo che fino a questo momento meriteremo di raggiungere.”

Gli fa eco il presidente dello Sport Team 2000 Antonio Cifra: “Siamo molto soddisfatti di questa prima parte di stagione. La squadra sta lottando in ogni partita e sta dimostrando grande coraggio, portando in alto i colori della città di Colleferro, nonostante i numerosi problemi di inizio stagione che ci hanno fatto addirittura mettere a rischio la partecipazione al campionato. I ragazzi meritavano di fare quest’avventura e dobbiamo ringraziare senza dubbio la Bellator che con i suoi atleti ci ha permesso di confrontarci con questa bella realtà. Sia le formazioni campane che quelle laziali sono molto agguerrite e molto toste. Stiamo facendo una bella stagione ma è adesso che dobbiamo stringerci ancora di più, lavorare ancora più duramente per portare a casa il nostro obiettivo.”

Ha infine espresso il suo parere come esponente della squadra il centroboa e Vice-Capitano dello Sport Team 2000 Luca Prioreschi: “Fino a questo momento stiamo disputando una buona stagione. Naturalmente una squadra come la nostra non può permettersi cali di tensione né eventuali rilassamenti, dobbiamo continuare a lottare in ogni match per mettere punti tra noi ed il nono posto. Il campionato è spaccato in due tronconi, credo che per la salvezza come per i primi posti gli scontri diretti saranno decisivi. Dobbiamo preparare al meglio queste partite per coronare quanto di buono fatto fin’ora. Solamente tutti uniti possiamo raggiungere il nostro obiettivo, dunque basta guardare al girone d’andata ed iniziamo a concentrarci su quello di ritorno che sarà molto complicato.”

Forza Leoni, Hic Sunt Leones!

 

Area comunicazione Sport Team 2000

Print Friendly, PDF & Email