“Campioni della Leonessa” a Palazzo della Loggia

Under 17

Tanta An Brescia all’appuntamento con i “Campioni della Leonessa”, riconoscimenti che, ogni anno, l’Amministrazione comunale di Brescia assegna agli atleti dei club locali che si sono distinti sulla scena nazionale e anche a livello internazionale: oggi pomeriggio, nel Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia (sede municipale bresciana), in una cerimonia presieduta dal sindaco, Emilio Del Bono, coadiuvato dal consigliere con delega allo Sport, Fabrizio Benzoni, dalla delegata provinciale del Coni, Tiziana Gaglione, e da altre autorità cittadine, ad essere insigniti del titolo di “Campioni della Leonessa”, sono stati, in ordine crescente di età, Nicolò Casanova, bronzo europeo con la nazionale Under 15, Alessandro Balzarini e Tommaso Gianazza, campioni europei con la nazionale Under 17, la squadra Under 17 maschile (guidata da Enrico Oliva e comprendente gli stessi Casanova, Balzarini e Gianazza) argento alle finali nazionali di categoria, Marco Del Lungo, oro con il Settebello ai campionati mondiali di Gwangju (vista l’indisponibilità del giocatore, impegnato giustappunto con la nazionale, il premio è stato ritirato dal vice presidente, Alessandro Morandini), e la squadra Master 30, argento alle finali nazionali di Ostia,
<E’ davvero bello essere protagonisti in un evento che raccoglie tutto lo sport bresciano – afferma il vice presidente, Morandini -. Il premio “Campioni della Leonessa” gratifica il lavoro e l’impegno di tutto il nostro ambiente, dal singolo atleta alle varie squadre, fino allo staff dirigenziale, dando risalto all’intero arco generazionale dei nostri tesserati, dai più giovani fino ai Master. E’ un chiaro segno che siamo sulla strada giusta per rendere sempre più solide le basi della pallanuoto bresciana. Detto questo, voglio rinnovare i complimenti a tutti i nostri “Campioni della Leonessa”>.

 

Ufficio stampa An Brescia

Print Friendly, PDF & Email