Coppa Italia: terzo posto alla BPM Sport Management

sp-management
Michele Luongo esulta a fine partita – © Brunorosafoto 2015

Battuta la Carpisa Yamamay Acquachiara 9-8 (3-3,2-2, 1-1, 3-2). La gioia di Gu Baldineti: "Grande vittoria. Ora il terzo posto anche in campionato"

Sori, 28.02.15 – Dopo la sconfitta di ieri sera contro l'An Brescia, la BPM Sport Management si prende il 3° posto nella Final Four di Coppa Italia. Nel match contro la Carpisa Yamamay Acquachiara, i "mastini" hanno avuto la meglio vincendo per 9-8 (3-3, 2-2, 1-1, 3-2). Nel primo parziale tre reti per parte con Volarevic che mantiene la parità parando un rigore a Stefano Luongo (minuto 7'10"). Nel secondo, invece, alle reti di Michele Luongo e Andrea Razzi replicano Stefano Luongo e Marziali, mentre nel terzo a Paskvalin ribatte Filipovic su rigore. Stesso copione nel quarto, ma a circa 20 secondi dal termine un gran gol di Carlo Di Fulvio segna il definitivo vantaggio chiudendo la partita. Significativo ancora una volta il dato complessivo sulle espulsioni: ben quattro per la BPM Sport Management con Razzi e Andrea Di Fulvio usciti addirittura nel terzo tempo.

Soddisfatto a fine partita Gianni Averaimo, anche oggi in panchina per sostituire lo squalificato Baldineti: "Volevamo fortemente questo terzo posto. Siamo molto contenti di questa vittoria perché dà morale in vista del campionato". A fargli eco Gu Baldineti: "Una grande vittoria. I ragazzi hanno tenuto fino alla fine, nonostante le espulsioni subite, a causa delle quali non avevamo più alternative. Come detto anche dal Presidente Tosi ieri sera, siamo felici di aver disputato le Final Four contro grandi squadre, protagoniste del campionato di A1 da diversi anni. La stessa Acquachiara è una squadra forte con giocatori molto bravi. Saranno ancora loro – continua – i rivali per il terzo posto in campionato. I precedenti di questa stagione (due vittorie e un pareggio, ndr) sono a nostro favore, motivo in più per credere in questo piazzamento". Felicissimo il Presidente Sergio Tosi: "Provo immensa soddisfazione per questo terzo posto. Siamo una neopromossa che lotta per importanti traguardi insieme a squadre più blasonate. Tornando alla partita, tutti i ragazzi hanno giocato bene, in particolare Goran (Volarevic, ndr), che a mio parere merita la Nazionale. Ci tengo a ringraziare tutti i nostri sponsor e in particolare la Banca Popolare di Milano, con i quali condividiamo questo importante traguardo. Il nostro obiettivo è quello di fare sempre meglio al fine di attirare sempre più interesse da parte di potenziali sponsor, sia per la nostra società sia per il movimento pallanuotistico".

Chiusa la prima esperienza in Final Four di Coppa Italia, l'attenzione ora ritorna sul campionato. Sabato 7 marzo il sette di Gu Baldineti andrà in trasferta a Roma per affrontare (ore 18) la Vis Nova. Obiettivo: il 3° posto in campionato.

 

Ufficio Stampa Sport Management c/o DMTC

Daniele Pernella

Print Friendly, PDF & Email