Doppio squillo De Akker. Arrivano Baldinelli e Cocchi

Baldinelli

Le organizzazioni societarie possono e devono tracciare la via, programmare le stagioni e gettare le basi di successi futuri. In acqua, però, alla fine ci vanno i giocatori e sta unicamente a loro lottare per vincere ogni partita. Grinta, qualità ed esperienza sono le caratteristiche perfette da ricercare in un pallanuotista ed è proprio in quest’ottica che si è mossa la De Akker Bologna negli ingaggi di Alessandro Baldinelli ed Edoardo Cocchi.

Cocchi

I due centrovasca sono stati scelti appositamente dalla dirigenza bolognese per portare esperienza e realizzazioni a un organico che si appresta (aspettando l’ufficialità della Federazione) ad affrontare il suo primo storico campionato di serie A2.

Alessandro Baldinelli nasce e inizia la sua carriera ad Ancona per trasferirsi poi, giovanissimo, per due stagioni al Como. Dopo questa biennale parentesi arriva il suo trasferimento in President, alla quale rimane tutt’ora legato da un profondo legame affettivo.

Edoardo Cocchi muove invece le prime bracciate nelle fila della Rari Nantes Florentia, club della sua città natale, esordendo e giocando in serie A1 per quattro stagioni con la storica squadra del capoluogo toscano. Nel 2012 il suo arrivo a Bologna, sempre alla President, dove incontra Baldinelli e si consacra come uno degli attaccanti più prolifici del campionato.

Oggi entrambi hanno sposato volenterosi il progetto della squadra emiliana.

“Avere una società come la De Akker nel territorio bolognese è una vera fortuna. La città è giovane e piena d’entusiasmo e merita una squadra che ne esprima appieno il potenziale. Alla President sono molto legato ma eravamo arrivati alla conclusione naturale del percorso. Le figure di Deserti e Perez sono indici di una grande ambizione. Sono fiducioso”. Dichiara soddisfatto il giocatore marchigiano.

Dello stesso avviso è anche bomber Cocchi: “Arrivare in De Akker è stata la scelta migliore per continuare a giocare in un contesto di alto livello. Personalmente punto a confermare quanto di buono fatto nelle ultime stagioni. Bologna merita una squadra capace di arrivare costantemente in zona play-off e dire la sua. Sarà un vero e proprio anno zero. Non vedo l’ora di cominciare a giocare”.

Non può che dichiararsi soddisfatto Arnaldo Deserti, nuovo direttore sportivo della squadra. I due rappresentano i suoi primi acquisti e dalle sue parole si evince una grande soddisfazione per la buona riuscita dell’operazione: “Li volevamo entrambi fortemente. Ora che sono con noi mi sento di dire che siamo partiti nel migliore dei modi nell’allestire una squadra competitiva. Entrambi hanno subito dimostrato entusiasmo per il nostro progetto e mi auguro possano trasmetterlo anche ai loro compagni”.

Grinta e voglia di stupire. Con gli ingressi di Baldinelli e Cocchi in squadra la nuova De Akker inizia a prendere forma.

Benvenuti e in bocca al lupo ragazzi!

Simone Zucchini
Addetto Stampa De Akker Bologna.

Print Friendly, PDF & Email