Ghiara e Pozzi, linea verde in casa De Akker

Pozzi e Ghiara

Entrambi classe ’97. Entrambi deputati a guidare con determinazione la fase difensiva della squadra di coach Perez. Se con gli arrivi di Baldinelli e Cocchi è stata rafforzata la fase offensiva, con gli innesti di Francesco Ghiara e Leonardo Pozzi la De Akker Bologna punta a blindare le retrovie.

Il ruolo del portiere e del marcatore rappresentano nella pallanuoto la struttura portante su cui ogni squadra con ambizioni da vertice si regge. Ruoli carichi di responsabilità, affidati a due ragazzi che, a dispetto della giovane età, hanno accumulato alle spalle già una notevole esperienza.

Francesco Ghiara nasce a Genova e si afferma presto come uno degli estremi difensori liguri più interessanti della sua generazione. Difende con le giovanili la porta del Savona e del Quinto, ma è con la A.S.D Sportiva Sturla che scrive la sua storia. Dalla serie C alla serie A2, sempre con la calottina del club Genovese. Oggi è pronto a difendere i colori della squadra di patron Vecchi.

“Quando ho ricevuto la chiamata di Arnaldo non ho avuto dubbi sulla bontà della scelta”- dichiara entusiasta il portiere genovese- “Allenarsi con uno staff del genere è davvero una fortuna. Voglio dare il mio contributo alla causa per raggiungere tutti gli obiettivi posti dalla società. Lo stop di questi ultimi mesi non ha fatto altro che darmi ulteriore carica per tornare in acqua a giocare.”

Leonardo Pozzi non è invece un volto nuovo all’interno del territorio bolognese. Giocatore pressoché universale, nella sua carriera ha rivestito con successo praticamente tutti i ruoli. Nato come centrovasca a Ravenna in serie B. Cresciuto come centroboa nelle sue prime stagioni con la President Bologna. Affermatosi, infine, come uno dei migliori difensori dell’intera serie A2. Alla De Akker vuole continuare a crescere in quest’ultimo aspetto:

“Sicuramente la presenza di Amaurys ha influenzato non poco la mia scelta. In carriera ha rivestito il mio stesso ruolo riuscendo ad arrivare sul tetto del mondo. Spero di imparare il più possibile da lui. Colgo l’occasione per ringraziare tutte le persone con cui ho lavorato in President e augurare alla squadra un grande in bocca al lupo per la stagione a venire. Oggi sono concentrato sulla mia nuova squadra.Non ci poniamo limiti.”

Ghiara e Pozzi suonano dunque la carica. Esperienza e gioventù, la nuova De Akker inizia a svelare le sue carte.

 

 

Simone Zucchini
addetto stampa De Akker Bologna

Print Friendly, PDF & Email