Libertas Roma Eur: “Il ritorno del figliol prodigo….”

Ci siamo, entra nel vivo la campagna di rafforzamento della Libertas Roma Eur che ha come principale obiettivo quello di ottenere una salvezza tranquilla nella sua seconda apparizione nazionale del campionato di Serie B. Dopo un anno travagliato per le note vicende del Coronavirus che ha costretto tutto movimento nazionale ad uno stop forzato e pur con mille difficoltà si ricomincia di nuovo ad assaporare odore di cloro e di passione.. Lunedì è fissato il primo giorno di raduno della nuova Libertas che annovera intanto sostanziali modifiche nel suo assetto tecnico e sportivo con l’arrivo di Fabio Bevilacqua e il rafforzamento delle competenze per il settore giovanile di Simone Caretta.
Ma veniamo alla notizia di giornata, direttamente da Torino si registra un gradito ritorno e non poteva essere altrimenti visti i due anni vissuti da protagonista nella nostra società e artefice insieme ad altri della storica promozione in Serie B. Pierfrancescoooooo Scassellatiiiiii…..è qui, pronto a fornirci fosforo ed  esperienza assolutamente necessaria in un campionato impegnativo come quello che andremo ad affrontare che vedrà ai nastri di partenza corazzate agguerrite e ostiche a cominciare dal Pescara Pallanuoto e dalla R.N.Frosinone. Pierfrancesco darà nel suo ruolo, quell’intelligenza necessaria per rendere vario e competitivo il giuoco di squadra, aggiungendo ai proverbiali assist un discreto numero di gol visto il braccio armato che lo contraddistingue. Per motivi di studio aveva a malincuore lasciato i suoi compagni per approdare in una società prestigiosa e in crescita come la Torino 81 che lo aveva selezionato per migliorare il suo reparto di marcatori centrali. La prima chicca è servita, attendevamo con ansia le prime mosse della dirigenza eurina e un plauso và dato atto alla famiglia Lucchini che, malgrado le difficoltà a reperire sponsor adeguati, dà sempre il suo massimo impegno per migliorare la rosa.

Allo scopo sarebbe bello se qualche azienda volesse accompagnare la Libertas nel suo cammino perché lo sport resta sempre un grande veicolo di conoscenza per tutti se adeguatamente sostenuto a livello mediatico. La pallanuoto è uno di quegli sport sempre molto apprezzati dal pubblico perché incarna quei valori di lealtà e di passione tipici degli sport cosiddetti minori e scevri da interessi economici rilevanti.

Attendiamo di pari passo un adeguato rafforzamento del settore giovanile, vera linfa per un futuro roseo della società dell’Eur, rimasta la sola a rappresentare un quadrante della città a livello nazionale dopo il forfait dei confratelli dello Zero9 che hanno ceduto il titolo dopo l’auto retrocessione dalla serie A2 al Campus ( Ostia/Acilia) e che farà solo settore giovanile con la sua Academy.

Dichiarazione del Presidente Dott.Ermanno Lucchini: ” Siamo veramente molto felici di accogliere nuovamente nella nostra famiglia Pierfrancesco, un atleta che nelle passate stagioni ha rappresentato per noi un punto di riferimento fondamentale, fino ad arrivare alla tanto sospirata promozione in Serie B. Sono certo che il suo contributo si rivelerà importante per noi. Stiamo nel contempo lavorando per rinforzare il nostro roaster della serie B, valutando ragazzi delle giovanili a cui dare l’opportunità di mettersi in mostra nella nostra prima squadra ed allo stesso tempo cercando atleti di alto profilo e desiderosi di mettersi a disposizione della squadra per poter ben figurare in un campionato difficile come quello che si prospetta.”

Diamo quindi il bentornato a Pierfrancesco augurando a lui e alla squadra, una stagione ricca di soddisfazioni e di belle imprese.

Ulteriori notizie e news possono essere consultate sul sito della Libertas Roma Eur al link https://libertasromaeur.it/

Nella foto: il Dott.Pierfrancesco Scassellati nel giorno della sua laurea. 

 

Libertas Roma Eur

Print Friendly, PDF & Email