Presentate le attività della RN Salerno

GALLOZZI: “MIGLIORARCI ED ESSERE AL SERVIZIO DELLA COLLETTIVITA’ IL NOSTRO IMPEGNO”.

rn-salerno

Si è tenuta questo giovedì pomeriggio, 26 gennaio 2017, la presentazione delle attività agonistiche e di promozione sociale della Rari Nantes Nuoto. Visto il grande afflusso di persone lo staff del Comune di Salerno ha deciso di spostare la conferenza dalla Sala del Gonfalone, dov’era inizialmente prevista, al più capiente Salone dei Marmi.
Alla presenza del Sindaco di Salerno Arch. Vincenzo Napoli, dell’Assessore allo Sviluppo dott. Piero De Luca, del dott. Gianfranco Camisa patron di Campolongo Hospital main sponsor giallorosso, lo staff dirigenziale giallorosso rappresentato dal Presidente Enrico Gallozzi, dal vice Maurizio Santoro, dal Direttore Generale Paolo Grassi, dal Direttore Sportivo Mariano Rampolla, dal Direttore Tecnico nonché allenatore della squadra di A2 Matteo Citro e dal mister delle giovanili Andrea Scotti Galletta ha esposto tutte le iniziative e le novità per la stagione in corso.
Ad esordire e fare gli onori di casa il Sindaco Napoli che ha sottolineato l’importanza della Rari per la città di Salerno, lodandone l’impegno sociale. Il presidente Gallozzi ha ribadito la mission del sodalizio giallorosso non solo nell’ambito sportivo ma anche e particolarmente in quello sociale, al servizio della collettività e garantito dalla partnership con l’associazione Ai.Bi. Amici dei Bambini di cui la Rari Nantes Nuoto Salerno è sostenitrice da ben tre anni.
Successivamente la parola al D.S. Rampolla e al D.T. Citro che, dopo una breve presentazione del roster della formazione di A2, hanno fissato gli obiettivi per la stagione: migliorare l’annata passata e puntare in alto, con oculatezza e sempre con un occhio alle nuove leve del florido vivaio rarinantino.
Questo il pensiero del patron giallorosso Enrico Gallozzi: “Ci presentiamo a campionato iniziato per confermare il nostro impegno al servizio della collettività. Al servizio dei nostri associati che spesso accompagniamo dalle prime bracciate fino in prima squadra, al servizio di tutti quei bambini che non hanno possibilità di fare sport attraverso la collaborazione con l'associazione Ai.Bi. Amici dei Bambini. Siamo partiti con corsi di pallanuoto maschile e femminile, con il nuoto sincronizzato con il nuoto e la pallanuoto Master. Insomma abbiamo posto le basi per una stagione feconda. Ci auguriamo che anche i risultati agonistici ci possano sorridere e che il campionato di A2 possa vederci protagonisti come lo scorso anno”.

Print Friendly, PDF & Email