Pro Recco: Figlioli dagli States, “Clinic fondamentali per avvicinare ragazzi alla pallanuoto”

Visita alla Apple per i campioni della Pro Recco in tournée nella Silicon Valley. A Cupertino i ragazzi di Rudic si sono immersi nel blindatissimo quartier generale dell’azienda, 12mila dipendenti al lavoro in un parco con uffici, palestra, lago artificiale, campi da calcio e basket. Eccellenza con eccellenza, la missione californiana però impone anche intense sessioni di palestra e preparazione in acqua. E allora, ieri, altra amichevole contro Olympic Club, i campioni degli Stati Uniti, storico club nel cuore di San Francisco: vincono ancora i ragazzi di Rudic per 15-10. Adesso il navigatore di Ivovic e compagni è puntato sulle grandi università a stelle e strisce, Stanford e Berkeley. “I clinic sono fondamentali per avvicinare i ragazzi a noi e al nostro sport – ammette Pietro Figlioli -. Siamo molto carichi, la fame è ancora più grande rispetto al passato. In campionato  il divario con le altre è aumentato, ma attenzione all’Ortigia: si sono rinforzati e daranno filo da torcere a tutti”.

L’intervista a Pietro Figlioli: https://www.youtube.com/watch?v=ZvRV4H1RI70&feature=youtu.be

 

Ufficio Stampa Pro Recco

 

Print Friendly, PDF & Email