U17 F SF – Antares Splash Latina esce a testa alta con tanto rammarico

ANTARES SPLASH U17 FEMMINILE – SEMIFINALI NAZIONALI

GIRONE 4 S.M. CAPUA VETERE

Splash Antares Latina – RN Perugia 14-4 (2-1)(6-0)(3-2)(3-1)

Splash Antares Latina: Camerota, Ciccione G (3), Ciccione A (4), Petrillo, De Gennaro O, Rao (2), Fava, Mastrantuono (1), Iobbi N (1), Calabrese (1), Salera, Pisa. Iobbi G. Coach Marcello Ciccione

Superiorità numerica: Splash Antares 4/5 + 0/1R; RN Perugia 1/5 + 1/1R

Andamento partita: 0-1/ 1-8/ 2-8/ 2-10/ 3-10/ 3-11/ 4-11/ 4-14

Dopo la preventivabile sconfitta contro le forte Ekipe Orizzonte per 19 a 2 arriva la bella vittoria dello Splash Antares per 14 a 4 sulla RN Perugia, nel secondo incontro del girone 4 delle Semifinali Nazionali Undet 17. L’Inizio e’ lento, anzi lentissimo da parte delle girls ausone pontine. Forse l’orario mattutino o il brutto impatto con le catarsi del giorno prima si fa’ ancora sentire. Fatto sta’ che il primo tempo si trascina con poche emozioni e poche ripartenze. Subito in rete Perugia poi come un motore disel la squadra pontina riesce a capovolgere il parziale. Il secondo tempi non lascia scampo alle umbre, e incanala la partita sui binari auspicati. Risultato raggiunto ora gli occhi e il cuore sono tutti puntati sulla decisiva partita con il Volturno.

Volturno – SPLASH ANTARES LATINA 10-10 (1-2)(4-3)(3-1)(2-4)

Splash Antares Latina: Camerota, Ciccione G (2), Ciccione A (5), Petrillo (2), De Gennaro O, Rao (1), Fava, Mastrantuono, Iobbi N, Calabrese (1), Salera, Davoli, Iobbi G. Coach Marcello Ciccione

Superiorità numerica: Volturno 2/13 + 1/1 Rig; Splash Antares 3/9 + 0/1 Rig (Sbagliato da Petrillo)

Andamento partita: 1-0/ 1-2/ 3-2/ 3-3/ 4-3/ 4-5/ 5-5/ 6-5/ 6-6/ 9-6/ 9-7/ 10-7/ 10-10

Partite così se ne vedono poche. Bellissima per pathos e determinazione di ambo le squadre. Alle quote rosa spigno latinense occorre la vittoria per giungere al risultato storico. Cuore grinta e anima non sono mancati ma il subentrato nervosismo per tante inadeguate decisioni del direttore di gara sig Guarracino ha stravolto i valori in acqua. Peccato!! Il ritmo iniziale e’ spumeggiante, tanto da far credere a miglior sorte. Poi come detto un sistematico fischio arbitrale, concentrato proprio sulle ragazze in calotta Splash Antares ha fatto sì che già nel secondo quarto De Gennaro Olimpia fosse fuori per limite di falli. Così a seguire nel terzo quarto sono uscite per somma di 3 espulsioni anche Giorgia Ciccione (fino a quel momento il vero faro della squadra), Alessia Rao e il mister Marcello Ciccione per proteste. In tali precarie condizioni il team pontino ha accusato il colpo e le campane ne approfittavano per prendere un margine di vantaggio di 2 e poi 3 gol più per errori difensivi e di riassetto di squadra delle ausine pontine che per propri meriti. Il cuore però batteva ancora forte ed un quarto tempo tanto disordinato quanto nervoso e adrenalinico spingevsno le girls ad un soffio dalla storia. Prima Aurora Ciccione, top scorer con 5 reti, poi Gloria Calabrese dalla distanza e nel finale con un doppio uno due Rebecca Petrillo, portavano il risultato in parità 10 a 10 proprio allo scadere. Tutto questo non basta pero’ per accedere alla Final eight scudetto U.17. Nella differenza reti con lo stesso Volturno siamo sotto e l’ex aequo di punteggio con le campane serve solo per la statistica e la classifica.

COMMENTO TECNICO MARCELLO CICCIONE

“Difficile parlare di questa partita… io ancora non ho digerito la sconfitta. I commenti di Roberto, Antonio e Aurora racchiudono tutte le emozioni che abbiamo provato in una finale purtroppo amara. I miei complimenti a tutte le ragazze, siete state fantastiche… e oggi, in particolare vorrei complimentarmi con la cosiddetta panchina che ha provato fino alla fine, con tutte le forze, a staccare il pass per le finali… Purtroppo non è andata come speravamo, ma oggi come non mai non avremmo potuto far nulla contro un arbitraggio a dir poco scandaloso…. 14 espulsioni, tre giocatrici fuori….
Non posso che ringraziare chi stava in vasca e ringraziare tutti coloro che ci hanno sostenuto fuori dall’acqua: panchina e genitori!
Siamo usciti a testa alta, lottando fino all’ultimo secondo… il vostro urlo, il nostro urlo ci ha accompagnato fino alla fine: TESTA e CUORE…..GRAZIE per tutte le emozioni che mi avete fatto provare, il vostro Coach!!!!

DICHIARAZIONE PRESIDENTE ANTARES BRUNO DAVOLI

“Tristezza mista ad amarezza inutile negarlo per quanto successo… le nostre atlete hanno sbagliato tanto in attacco e in difesa ma di certo più per altri errori che per loro colpe hanno visto sfumare l’accesso alle Final 8. Complimenti al Volturno bravo a capire subito quale tipo di pallanuoto era necessario mettere in acqua con un direttore di gara che ha consententito trattenute e spinte da una parte e punito al minimo tocco dall’altra. Le forze in campo si sono presto riequilibrate e lo Splash Antares si è ritrovato, con l’uscita per tre falli di 3 giocatrici di grosso calibro, con le stesse 9 atlete a referto delle campane, escluso il secondo portiere. Le espulsioni finali a favore non hanno avuto lo stesso peso nel corso del match se non di portare a una ancor squilibrata compensazione nel computo dei falli gravi che sa’ di ulteriore beffa e mortifica le nostre ragazze parimenti ad altre offese. Lezione imparata per il futuro e per la crescita del gruppo, il sogno é infranto ma tanta ammirazione per le GIRLS Splash Antares che hanno lottato con “Testa e Cuore” contro tutte le avversità e sono arrivate a un soffio dall’impresa”

Splash Antares

Print Friendly, PDF & Email