U17B M SF – Termina con un ulteriore sorriso collettivo la stagione pallanuotistica di Chiavari Nuoto

Termina con un ulteriore sorriso collettivo la stagione pallanuotistica di Chiavari Nuoto, che ben si è conclusa per la prima squadra dopo un campionato tormentato, ed anche ricca di buone notizie per tutto il settore giovanile.

Con le semifinali nazionali di Varese, infatti, si conclude positivamente anche la partecipazione della Under 17 , Allievi B.
La stagione si chiude con una vittoria, per 9-8 contro il Torino ’81, le due squadre cui è rimasto inaccessibile il passaggio al turno successivo, arriso invece alle prime due classificate del girone ‘a quattro’, Varese e Vicenza.
Contro di esse la squadra dell’ olimpico ,Robert Dinu , aveva perso rispettivamente per 11-6 e 7-2.
La vittoria finale vale quindi il terzo posto nelle semifinali nazionali , un traguardo che alla società verde blu era precluso da 10 anni e che finalmente è arrivato, a consacrare una politica di ringiovanimento che punta alla basa sui ragazzini.

E’ contyento mister Dinu:
” Aver perso di 5 gol contro Varese e Vicenza significa che rispetto a queste squadre abbiamo mostrtato differenze tecniche e tattiche. Quindi,niente da recriminare. Semplicemente erano più forti. Si tratta di migliorare queste situazioni, ciò che avverrà in futuro con il lavoro e la dedizione agli allenamenti, non si è registrata invece- e ciò è quello che mi preme maggiormente sottolineare- alcuna defezione morale o comportamentale. I ragazzi hanno dimostrato una strarodinaria coesione, una voglia di ottenere il risultato sorprendente, uno spirito di gruppo e di squadra che non potrà che giovarci in futuro. Abbiamo pagato lo scotto del noviziato, siamo partiti un po’ impauriti al cospetto di una categoria per noi inaccessibile in passato. Ma questo è umano e superabile. Devo ringraziare tutti, dalla società che ci ha fornito un pulmmino di lusso con il quale effettuare bella figura, e anche divise scintillanti e uguali per tutti, trattandoci da veri principini, i genitori, che si sono adoperati per seguire la squadra, aiutare nei momenti topici e nel tifare al momento giusto. Un ‘ esperienza strarodiaria. Un grazie di cuore a tutti i miei ragazzi.”

Nota di merito: La Chiavari Nuoro ha partecipato con una squadra largamente sotto-leva. Dedicata alla classe 2002, la competizione ha registrato le presenza nella compagine del presidente Ghio solo 5 di elementi nati in quella data; Il resto era formato da elementi del 2003 e 2004. …E a quell’ età due o tre anni di differenza si sentono….

Tanto meglio. E’ tutto fieno in cascina per le prossime annate!

 

Chiavari Nuoto

Print Friendly, PDF & Email