U20B Final Four – La Zero9 è vice campione d’Italia

Splendida stagione per gli u20 della Zero9 che dopo 18 partite consecutive vinte, perdono nella 19esima, quella più importante, nella finale per il titolo di campione d’Italia. Di fronte i campioni in carica della CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO di Andrea Scotti Galletta, già incontrati e battuti a Salerno nelle semifinali, ma che nella partita decisiva sono apparsi più precisi in attacco ,determinati e attenti in difesa, più “cattivi” agonisticamente e soprattutto più freschi atleticamente, vincendo con merito la partita e il tricolore. Dicevamo della differenza sotto il profilo atletico e natatorio, ed a parziale giustificazione per i romani, bisogna ricordare che ben 6 dei titolari venivano dalla massacrante finale playoff per la promozione in serie A2, giocata a Catania soltanto sabato pomeriggio, dove avevano speso tantissimo in una partita nuotata e giocata ad alti livelli. Difatti anche nella partita di semifinale di Domenica pomeriggio vinta con pieno merito contro il Brescia Waterpolo, i ragazzi della Zero9 sono stati impegnati molto sotto il profilo natatorio e si era evidenziato un vistoso calo nel finale di 4° tempo, che aveva permesso ai lombardi di rientrare in partita , altrimenti senza storia, recuperando 3 reti nei minuti finali, rimonta rivelatasi poi inutile. Nella finale di lunedì le energie erano ridotte ai minimi termini e le ripartenze e i movimenti dinamici d’attacco, che hanno caratterizzato tutta la stagione della Zero9, sono stati pressoché inesistenti, permettendo al Salerno di vivere un pomeriggio tranquillo e di controllare la gara senza particolari preoccupazioni, gestendo la partita sempre con almeno un paio di reti di vantaggio, anche nel terzo tempo dove la Zero9 con orgoglio aveva tentato di rientrare in partita trascinata da uno straripante Capezzone, autore di ben 5 reti e che risulterà poi essere premiato, da una giuria composta dai tecnici federali ( SILIPO, PESCI, TAFURO, DE CECCA)come miglior giocatore di queste Finali tricolore U20B. Le parole del tecnico Stefano Fonti a fine manifestazione…” Stagione stupenda di questi ragazzi dei quali sono molto orgoglioso, siamo stati sconfitti solo una volta in tutto l’anno, purtroppo proprio in finalissima, ma ci può stare perché di fronte avevamo un ottima squadra come la R.N. Salerno, ben allenata e guidata, del mio amico Andrea Scotti Galletta, e perché siamo arrivati stanchissimi in molti elementi della squadra, infatti venivamo dalla partita dei playoff super combattuta di sabato sera a Catania dove molti di questi ragazzi hanno giocato e speso tantissimo sotto il profilo delle energie fisiche e soprattutto mentali. Purtroppo quando si arriva a questo punto della stagione succede ormai spesso che si sovrappongono tutte queste fasi finali, sia giovanili che delle prime squadre, e ai ragazzi più di tanto non si può chiedere. Ora ci godiamo questo secondo posto e ricarichiamo le batterie per affrontare al meglio la partita di sabato prossimo, che sarà durissima e difficilissima, contro un ottimo Etna Waterpolo Catania, ma nella nostra piscina davanti al nostro pubblico, proveremo a dare il massimo per centrare un obiettivo straordinario..”
Appuntamento a sabato Zero9 stadium ore 18.00 per la finale playoff per la promozione in serie A2.

 

Zero9 Roma

Print Friendly, PDF & Email