FIN CUP – Per la Cosma Vela Ancona ancora due sconfitte

Per la Cosma Vela Ancona ancora due sconfitte chiudono l’esperienza di Fin Cup
Secondo weekend di Fin Cup, stavolta si è giocato a Padova, e altre due sconfitte per la Cosma Vela Ancona, inserita nel girone con Lantech Plebiscito Padova e Nuoto Club Milano. Stavolta un 21-5 con il Plebiscito e un 16-8 con il Milano, due sconfitte spiegabili dalla differenza di categoria e di peso specifico tra le avversarie e le “cosmiche” di Milko Pace. Alla fine delle due partite il tecnico dorico commenta così la prestazione della sua squadra: “Col Plebiscito abbiamo subito tutta la bravura della loro squadra, sin da primi minuti, non abbiamo reagito né preso le adeguate contromisure, abbiamo subito troppo. L’unica cosa che mi dispiace è che avevo chiesto alle ragazze un certo tipo di atteggiamento e non lo abbiamo messo in pratica. Diversa la partita contro il Nuoto Club Milano, una buona gara di atteggiamento, di volontà e di sacrificio, sicuramente ci sono stati errori, ma diversi da quelli che si sono visti contro il Plebiscito. Due partite che ci torneranno molto utili per il futuro, perché ci sono servite per capire dove lavorare e migliorare. Dunque da martedì testa e preparazione mirata al campionato”. A livello di individualità Pace aggiunge: ” Con il Plebiscito sono andate male un po’ tutte, con il Milano bene la Pomeri, la De Matteis, la Borghetti, la Quattrini, abbastanza bene tutte, insomma. Almeno abbiamo giocato al massimo delle nostre possibilià individuali, anche se a livello di squadra dobbiamo rivedere dei meccanisimi soprattutto difensivi”.


Milko Pace

 

 

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona

Print Friendly, PDF & Email