A1 M – CN Posillipo, di nuovo derby

3GR-CANOTTIERI-POSILLIPOCAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE – SERIE A1 2014/2015
Terza giornata di ritorno – Canottieri Napoli vs CN Posillipo

Non c’è tempo per riposare sugli allori, il terzo derby di questo scorcio di campionato incombe sul Posillipo reduce dal vittorioso match di mercoledì contro il Bogliasco.
L’appuntamento con l’ennesima stracittadina stagionale è fissato per sabato 31 gennaio alle 19,30 (diretta Rai Sport 2) alla Scandone dove la formazione rossoverde, tecnicamente in trasferta, si presenta al gran completo avendo recuperato anche Briganti.
“Tre partite in otto giorni.  – è la prima considerazione di Mauro Occhiello – Siamo appena tornati da Bogliasco, neanche il tempo di smaltire il rientro e un solo giorno per preparare un match così particolare come il derby con la Conottieri Napoli. Va bene! faremo di necessità virtù”.
Per prepararsi adeguatamente alla partita contro i cugini giallorossi forse sarebbe stato preferibile se non ci fosse stata la trasferta infrasettimanale che ha sottratto energie fisiche e nervose e ridotto praticamente a zero il tempo per allenarsi e preparare la partita. Ma tant’è e bisogna adeguarsi.

All’andata, davanti ad un pubblico abbastanza numeroso, le due squadre disputarono un incontro non particolarmente avvincente sia dal un punto di vista spettacolare che tecnico ed alla fine prevalse la formazione del Molosiglio che aveva condotto il match per i primi tre tempi ed a nulla servì il tardivo risveglio dei rossoverdi che riuscirono solo a rendere meno pesante la sconfitta.

Ora, dopo le ultime positive performance, i tifosi del Posillipo sperano!

La Canottieri Napoli è un ottima squadra composta da ottime individualità. – la disamina del tecnico rossoverde – Sappiamo che il derby è pur sempre un incontro dal sapore particolare, ma noi siamo concentratissimi e molto motivati, vogliamo dare continuità al nostro gioco e far crescere ancora di più le nostre performance. Mi auguro di assistere e di fare assistere ad una partita di buona pallanuoto. Al di là della stima e della amicizia che mi lega a tutto lo staff e all'ambiente della Canottieri Napoli, personalmente proverò una emozione in più ritrovando da avversari nostri ex giocatori come Giuliano Mattiello, Massimiliano Migliaccio e Fabio Baraldi. Ma così è lo sport…..sabato per un ora saremo grandi avversari!”.

L’incontro sarà arbitrato da Daniele Bianco di Rapallo (GE) e Alessandro Severo di Roma

 – delegato FIN De Meo


Nino d’Agresti

Print Friendly, PDF & Email