A1 F – Ekaterina Tankeeva lascia la Sis Roma, per lei arriva il Sabadell

Sono stati tre anni intensi, pieni di emozioni, di gioie e qualche sconfitta che ha rafforzato sempre di più la SIS Roma, una squadra che con gli anni ha imparato a crescere e combattere contro tutto e tutti. E negli ultimi tre anni lo ha fatto grazie al contributo tecnico ed umano del centroboa russo Ekaterina Tankeeva, la calottina n.6 che ha fatto a sportellate con tutte le difese italiane, quella rete in finale di Coppa Italia vinta quest’anno ed uno dei tre gol segnati nella finale scudetto contro Catania.

Oggi Ekaterina Tankeeva lascia la SIS Roma per una nuova sfida, un nuovo inizio del suo percorso sportivo, e giocherà con la squadra spagnola Campione d’Europa in carica: il Sabadell.

La SIS Roma, però, ci tiene particolarmente a ringraziare una giocatrice che ha dato anima e cuore e si è sacrificata nei momenti difficili come il resto della squadra: “Per noi Ekaterina farà sempre parte della famiglia SIS Roma e le auguriamo tutto il meglio possibile nel proseguo della sua carriera. Ha dato tanto a Roma, alla SIS, e spero che le giocatrici più giovani possano prendere esempio da una professionista come lei nell’atteggiamento e nella dedizione al lavoro”, ha dichiarato il presidente Flavio Giustolisi.

Aggiunge poi il tecnico Marco Capanna: “Stamattina ne abbiamo parlato ed era in lacrime, mi ha ringraziato e mi ha detto che mi vuole bene ed io ricambio dicendo che le voglio bene e la ringrazio perchè ha dato l’anima quest’anno, è stato un super piacere poterla allenare, è stata importantissima come ogni singolo anello di questa squadra. Spero di rincontrarla da avversario quest’anno e sicuramente ci abbracceremo prima e dopo la partita”.

 

Sis Roma

Print Friendly, PDF & Email